Il medico dei bambini Tagliabue nella fondazione San Gerardo di Monza

0
261

Paolo Tagliabue noto pediatra e neonatologo monzese è stato  designato dal Comune di Monza all’interno del Consiglio di Amministrazione della nuova Fondazione IRCSS San Gerardo. Tagliabue ha dedicato buona parte della sua vita professionale alla Neonatologia: direttore del dipartimento materno-infantile fin dal 2000, è stato Direttore Sanitario e Direttore della Neonatologia e Terapia Intensiva Neonatale fino al 2019 per la Fondazione MBBM di Monza. Attualmente svolge attività libero professionale presso il proprio studio medico in città. «L’esperienza consolidata del Dott. Tagliabue sarà un contributo prezioso per l’avvio e lo sviluppo del nuovo IRCSS – spiega il Sindaco Dario AlleviLa sfida all’orizzonte è una grandissima opportunità per la nostra città e per il nostro territorio. Un’operazione “win–win”, dove tutti vincono: la ricerca sicuramente ma anche i nostri cittadini, che continueranno ad avere il San Gerardo come punto di riferimento per qualsiasi prestazione sanitaria”. Il Comune di Monza, fin dall’inizio, ha condiviso il percorso intrapreso per la trasformazione dell’ASST Monza in ‘Fondazione IRCCS San Gerardo dei Tintori’, che valorizza l’apporto delle due Fondazioni radicate nel territorio monzese ed operanti in campo scientifico biomedicale, nello specifico la Fondazione Monza e Brianza per il Bambino e la sua Mamma e la Fondazione Tettamanti Menotti De Marchi. “Sono molto orgoglioso di essere stato scelto dal sindaco Dario Allevi come componente del CDA dell’IRCCS San Gerardo, all’interno del quale sarà mio compito trasferire le esigenze della popolazione monzese  –aggiunge il Dott. TagliabueLa costituzione di un IRCCS a Monza, al cui raggiungimento  ho in parte  contribuito con la mia attività professionale presso l’ Ospedale San Gerardo e la Fondazione MBBM, rappresenta una occasione straordinaria per la città e i propri abitanti che potranno giovarsi di un centro di cura sempre più orientato all’eccellenza”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here