Il Lambro ha rotto gli argini!

0
275

MONZA – Ieri avevano tranqulizzato tutti, assicurando che il livello del Lambro era ben al di sotto deglia soglia d’allerta, ma l’incessante pioggia che è caduta per tutta la notte e per tutta la giornata di oggi ha cambiato radicalmente le cose.

“La Protezione civile del Comune di Monza informa di aver attivato lo stato di allerta in seguito al rapido aumento del livello del Lambro, da 1,09 a 1,90 metri registrato tra le 13 e le 15.30 di oggi. I livelli, monitorati nella stazione idrometrica di Peregallo, a nord del parco di Monza, sono ancora sotto la soglia di guardia, fissata a 2,20 metri. Il bacino del Lambro in queste ore è in sofferenza dopo una settimana di piogge intense, che si sono intensificate nella giornata di oggi, nonostante le previsioni meteo fossero più rassicuranti”.

Solo  poche ore prima, il Comune aveva rassicurato i monzesi: “… Visto che si stanno diffondendo notizie non attendibili sulla situazione del Lambro, intendiamo precisare che il livello del fiume, a nord della città, alle 18.10 era a +1.07, ben al di sotto della soglia di allerta minima fissata a +1.70.

Sta di fatto che presso la sala giunta del Comune è stata allestita l’unità di crisi per far fronte all’emergenza.

 

Al momento, la situazione è la seguente:

– sono state chiuse le vie Villa, Petrarca, ed il sottopasso di viale Liberta.

– Chiuse le scuole De Amicis, Umberto I e Nido centro

Nella scuola media Ardigò – Bellani di via Foscolo 6 è stato allestito un centro di raccolta per accogliere eventuali persone evacuate dalle zone più a rischio. Chiunque si trovi in una situazione di pericolo può telefonare al numero 039.2372313 per organizzare l’evacuazione che verrà effettuata dalla Croce Rossa Italiana.

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here