I vincitori di X Factor per chiudere la campagna elettorale di Foggetta a Sesto

0
26

Domani, venerdì 24 giugno, dalle ore 18, in piazza Trento Trieste a Sesto San Giovanni la coalizione #ReinventiamoSesto chiuderà la campagna elettorale del ballottaggio con banchetti, gazebo e musica dal vivo per far festa a San Giovanni. Sul palco saliranno band sestesi del calibro di Luisenzaltro, Ngguitarboy, Nadir con la straordinaria partecipazione de Les Enfants, band rivelazione della decima edizione di X Factor. Durante la serata interverrà anche Michele Foggetta, candidato sindaco a Sesto San Giovanni, che porterà un saluto cittadini in vista del ballottaggio che lo vede in corsa come candidato sindaco della città.Nella piazza ci saranno diverse attività collaterali: area interazione con i cani, colora il tuo cucciolo, ciclo officina, bookcrossing, giochi da tavolo, giocabimbi. A introdurre, invece, la kermesse musicale, ci sarà un reading a cura dei candidati di tutte le liste che fanno parte della coalizione #ReinventiamoSesto. I Les Enfants iniziano a suonare assieme nel 2010 e nel 2012 esce il loro primo ep per Via Audio Records, “Les Enfants”. Il 2014 esce il disco “Persi Nella Notte”, che li porta in tour per due anni con circa 200 date in tutta Italia, compresi festival importanti come MIAMI e Collisioni. Nel 2016 vengono chiamati dalla redazione di X-Factor per partecipare al programma; inizialmente incerti, decidono quindi di provare questa nuova avventura. Superano agilmente le selezioni ed entrano nella trasmissione. Prima di entrare a X-Factor avevano già pronto il loro primo album, così nel 2017 esce “ISOLE”. Iniziano così un altro tour importante, che li porta ad aprire le date italiane dei Temper Trap, poi ancora al MIAMI e all’I-Days Festival. A maggio 2018 esce “Grida Forte”, accompagnato da un tour di 10 date. La band si chiude quindi in studio per lavorare all’atteso quarto disco, uscito a settembre 2021 per Costello’s Records.Nadir, direttamente da Seattle San Giovanni, affascinano e fastidiano il panorama musicale da oltre un ventennio con melodie inaspettate, poetiche morbido taglienti e rabbia adolescenziale nel corpo di un premio Nobel per la pace; in versione duo, per questa occasione, gli autoproclamatisi cavalieri dell’alternative rock made in Hinterland si caricano tutto il fardello esistenziale degli anni 90, lo masticano e fanno germogliare canzoni spiazzanti, profonde e superficiali, apologiche e di rara potenza. Un po’ come loro. NGguitarboy Project band, presenteranno dal vivo il loro disco “Ten Years”, un disco blues-rock genuino e suonato per davvero, semplice, senza fronzoli. Amplificatori valvolari tirati per il collo, sezione ritmica decisa, ed una voce che grida al vento, il tutto al servizio dell’espressività. Con lo stesso spirito che avevano i vecchi bluesmen ed i vecchi rockers. Luisenzaltro è una condizione di Alessio Luise (1978). Polistrumentista, autore, artista concettuale. Nel 2015 con gli Obliquido è candidato nella sezione “Opera prima” del Premio Tenco con l’LP “Se mi dai del Lei morirò prima”. Ha scritto i libri “Concavo.Convesso.Corsivo” (2006, Lietocolle) e “Situazioni grammatiche” (2015, Zona).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here