I ragni di Lecco sul Pirellone per beneficienza

0
1068

Lunedì 18 giugno dalle 11.30 alle 12.15 il gruppo alpinistico dei Ragni di Lecco si esibirà in alcune discese dalla cima del Pirellone lungo la facciata che guarda verso piazza Duca D’Aosta. Il pubblico potrà assistere negli spazi predisposti lungo i marciapiedi e il piazzale esterno di accesso a Palazzo Pirelli. Sarà presente il Presidente del Consiglio regionale Alessandro Fermi. L’evento è promosso dalla Caritas Ambrosiana nell’ambito della campagna “Share the Journey” promossa da Caritas Internationalis e lanciata dal Pontefice lo scorso settembre con l’obiettivo di promuovere la “cultura dell’incontro” nelle comunità da cui i migranti partono o ritornano, in quelle in cui transitano e in quelle in cui scelgono di stabilire le loro case. Nel corso dell’’iniziativa verrà presentato il concorso “Scendi dalla pianta”, che vuole invitare la gente a condividere “i buoni incontri che quotidianamente capita a tutti di fare con una persona diversa per colore della pelle, cultura, religione, storia. Un incontro che può essere avvenuto nel quartiere. In parrocchia. A scuola. In un campo da calcio. Al lavoro. Ovunque”. I partecipanti al concorso dovranno inviare un’immagine con una didascalia o una breve storia del loro incontro utilizzando l’apposito form sul sito della Caritas Ambrosiana alla pagina web https://share.caritasambrosiana.it/scendi-dalla-pianta/. Il materiale verrà valutato per verificare l’aderenza con il tema del concorso e successivamente sarà pubblicato sul sito share.caritasambrosiana.it. I partecipanti riceveranno un’email nel momento in cui sarà pubblicato il loro contributo, così da poter promuovere il loro incontro e ricevere più voti possibile.

Le dieci fotografie con didascalia o storia allegata che avranno ricevuto più voti andranno in finale, dove saranno valutate da una apposita giuria. Il concorso si chiuderà il 15 settembre. Il vincitore si aggiudicherà come premio un viaggio in Kenya per due persone da effettuare nell’estate 2019.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here