Grazie ragazzi! Il Monza vola in Serie A

0
353
Foto Buzzi

Grazie ragazzi per il sogno che ci state e ci avete fatto vivere! Finalmente si può scrivere: il Monza vola, per la prima volta nella sua storia, in Serie A. Nonostante le critiche di tutti i ragazzi ci sono riusciti, onore a questa squadra che ha portato la piazza di Monza dove deve stare.

Dopo un primo tempo in cui il Pisa comincia bene con un uno-due infuocato con il gol, dopo meno di un minuto, di Ernesto Torregrossa e quello di Hjörtur Hermannsson, al nono; i ragazzi di Stroppa riescono a ritornare con la testa nella partita ed a recuperare il doppio svantaggio. Il primo, arrivato nel primo tempo al 20′, è di Jose Machin che, da dentro l’area di rigore, salta il suo avversario e la mette a giro sul secondo palo. Il secondo, invece, è arrivato nel recupero con Christian Gytkjaer, entrato ancora una volta dalla panchina ma che lascia subito il segno, su assist, di tacco, di un Dany Mota on fire. Sul finale, purtroppo, il siluro di Giuseppe Mastinu allunga la partita portandola ai supplementari.
Nel primo dei due, al 95′, i brianzoli passano nuovamente in vantaggio tra andata e ritorno con il gol di Luca Marrone che di testa anticipa la difesa nerazzurra e fa urlare di gioia il popolo biancorosso. Ancora il “Vichingo” Gytkjaer, nel finale del primo tempo, ne approfitta dell’errore difensivo del Pisa, supera Nicolas e butta il pallone dentro la porta nerazzurra per la quarta volta in serata. Dopo due minuti di recupero l’arbitro fischia la fine e fa cominciare la festa nella città brianzola.

Le partite come quella di oggi sono quelle che entrano nella storia e, per fortuna, potremo raccontare quello che abbiamo visto ai nostri nipoti. Potremo raccontare le paure, le emozioni, le gioie che questi centoventi minuti hanno portato.

Grazie ancora e forza Monza. Buona fortuna per la prossima stagione… in Serie A.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here