Gli studenti lombardi alla conquista di Londra con la Shell Eco-marathon

0
370
The Eco EST mk1, #57, a gasoline prototype racing for team Shell Eco EST from Instituto Politecnico De Setubal, Setúbal, Portugal on the track during Make the Future London 2016 at the Queen Elizabeth Olympic Park, Sunday, July 3, 2016 in London, UK. (Chris Ison for Shell)

Gli studenti della Lombardia si confermano ancora una volta protagonisti della Shell Eco-marathon, la gara automobilistica riservata a veicoli ad alta efficienza energetica che si terrà a Londra e alle cui fasi finali prenderà parte anche il team del Politecnico di Milano, una delle sole 6 squadra italiane in grado di partecipare alla competizione.

Dal 05 all’08 luglio, lungo le strade del Queen Elizabeth Olympic Park, sfrecceranno infatti i veicoli futuristici disegnati e costruiti da ben 150 team provenienti da 24 Paesi europei.

La manifestazione intende promuovere i principi di protezione dell’ambiente e dell’efficienza energetica a livello globale, incoraggiando gli studenti di tutto il mondo a progettare e costruire dei prototipi in grado di percorrere la maggior distanza possibile con l’impiego del minor quantitativo di energia.

In questa 34° edizione, l’Italia è chiamata a replicare i grandi risultati raccolti nell’edizione 2017: l’anno scorso, infatti, il team italiano team H2politO – molecole da corsa ha conquistato il 2° posto della categoria PROTOTIPI alimentati a idrogeno con il veicolo “IDRAkronos”. Il prototipo ha registrato un consumo di 831 km/m3 (di idrogeno in condizioni normali) che corrisponde a circa 2467 km/L riuscendo a percorrere, più della distanza che separa Roma da Kiev.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here