Giussano, lo scaffale della legalità in biblioteca

0
252

GIUSSANO – E’ stato inaugurato oggi, nella Biblioteca di Giussano, il primo “Scaffale della Legalità” alla presenza del Presidente Dario Allevi e del Sindaco Gian Paolo Riva accompagnati dai rispettivi Assessori alla Cultura Enrico Elli e Marco Citterio. Ha partecipato alla cerimonia anche Corrado Carnevali, Procuratore Capo di Monza.

 L’iniziativa, promossa dal Consiglio Provinciale in collaborazione con il Comune di Giussano, è finalizzata a promuovere e diffondere la cultura della legalità sul territorio, anche attraverso testi e saggi monografici che trovano una collocazione ad hoc negli spazi bibliotecari.

 Nello specifico il Settore Cultura della Provincia – dopo una ricognizione dell’esistente nei due circuiti bibliotecari presenti sul territorio – ha individuato ed acquistato una quarantina di volumi tra i più recenti sul mercato, che si aggiungono ai 30 nuovi acquisti e ai titoli già presenti nel patrimonio del Comune di Giussano per un totale di un centinaio di documenti identificati con un’apposita etichetta denominata “legalità”.

Giussano è pertanto il “comune pilota” della Brianza nella creazione dello scaffale, che sarà ben riconoscibile grazie ad un’immagine grafica che ritrae i magistrati Giovanni Falcone e Paolo Borsellino.

A partire da oggi, dunque, i volumi – già catalogati ed etichettati – sono disponibili alla consultazione e al prestito grazie all’elenco online del circuito. Sempre in tema di legalità il Consiglio Provinciale ha istituito per il 23 maggio – anniversario della strage di Capaci – la “Giornata della Legalità per la Brianza” che verrà celebrata annualmente con momenti di approfondimento in collaborazione con gli istituti scolastici del territorio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here