Gite fuori porta a Milano? Tre idee da non perdere

0
301

Milano è una città sempre più bella da vivere e da scoprire, con le molteplici attività che permette di fare tra monumenti, mostre e musei. E se invece si ha voglia di staccare la spina e fare una gita fuori porta, per trascorrere una giornata in maniera diversa o fermarsi persino per il weekend? Le mete non mancano e tra queste ci sono gli itinerari di viaggio di Hellotickets, con proposte originali e adatte a scoprire luoghi sempre nuovi. Un po’ come quelli che vi proponiamo in questo articolo, dove troverete 3 idee per una gita fuori porta originale.

1) Quel ramo sul Lago di Como…

Così comincia l’opera più famosa di Alessandro Manzoni, I promessi sposi. Il Lago di Como, non lontano da Milano è una meta eccellente, capace di riservare emozioni sempre nuove. Il ramo citato dal Manzoni è quello di Lecco, uno dei tre, insieme al ramo di Como e quello di Gera, che compongono il Lago, convergendo nella località di Bellagio, uno dei paesi più interessanti insieme a Cernobbio, Maneggio e la stessa Como.

Il paesaggio è ameno, armonioso e a tratti lento. A fare da sfondo le Prealpi, con la loro maestosità. Non manca la buona cucina, che offre la possibilità di gustare le bontà del territorio, compresi i pesci locali di acqua dolce.

2) Alla scoperta di Monza, tra motori e monumenti

Un’altra gita fuori porta Milano imperdibile per una gita fuori porta è Monza, ideale da visitare in giornata e capace di regalare non poche sorprese. Non può mancare la tappa alla maestosa Villa Reale, un capolavoro dell’architettura neoclassica realizzata dagli Asburgo nel Settecento e progettata nientemeno che dall’architetto Giuseppe Piermarini. Notevole anche il parco, tra i più belli d’Europa, in cui non mancano installazioni artistiche di assoluto livello.

Tra vicoli e buona cucina un’altra idea originale è quella di dare un’occhiata all’Autodromo Nazionale di Monza, considerato il Tempio della velocità non solo italiana ma anche internazionale, complice il mito Ferrari che fa sognare i tifosi di tutto il mondo ancora oggi.

3) Mantova, Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO

Una delle città lombarde più belle considerata, non a caso, Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO. Il motivo per cui Mantova è così speciale? I numerosi siti costruiti dai Gonzaga nel Quattrocento, in pieno Rinascimento, che l’hanno resa un vero e proprio gioiello.

 

Tra i monumenti da visitare ci sono il Castello di San Giorgio, la cupola di S. Andrea, campanili di epoca medievale, torri, tutti circondati dall’acqua. Mantova, infatti, è avvolta da tre laghi: Lago Superiore, Lago di Mezzo, Lago Inferiore. In questo contesto si inserisce il palazzo simbolo della città, Palazzo Ducale, il più grande del mondo grazie alle sue 500 stanze che vedono gli affreschi del Mantegna. Le cose da vedere a Mantova non mancano, così come una gastronomia capace di dare soddisfazioni al palato. Una gita fuori porta Milano impareggiabile.

Bonus

L’ultima gita fuori porta Milano che vi segnaliamo coinvolge una delle classiche mete vicine a Milano, un altro lago: il Lago di Garda. Sede tra le più interessanti dal punto di vista vinicolo, propone un’esperienza tra natura, impianti termali, campi da golf e cucina gourmet. Non lontano anche il parco divertimenti più famoso d’Italia, Gardaland, meta amata da grandi e piccini

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here