Giallo a Rho, la donna trovata in un campo è stata uccisa?

0
138

Era scomparsa dall’appartamento che divideva con un’amica a Novara lo scorso 3 maggio. Soltanto lo scorso 12 maggio il suo corpo è stato ritrovato in un campo vicino a Rho, a Mazzo, da un contadino. Il cadavere di Thunde Blessing, venticinquenne nigeriana, era vestito con le lunghe trecce rosse strette intorno al collo. Immediatamente sul posto sono arrivati gli uomini del Nucleo Investigativo di Milano coordinati dal pm Grazia Colacicco. Secondo il medico legale non è da escludere il soffocamento proprio con le trecce ma solo l’autopsia potrà dare una conferma. la donna non aveva evidenti segni di violenza. L’ora della morte per ora è collocata poco dopo la scomparsa. È certo che la poveretta si prostituisse proprio in quel campo, anche se alla sua coinquilina quando era andata via aveva raccontato che veniva a Rho per fare acquisti.
Infatti accanto al cadavere c’era la sua borsetta, forse quella che aveva acquistato poco prima di morire. All’interno c’era la tessera sanitaria dalla quale i carabinieri sono risaliti all’identità e alla denuncia di scomparsa. Sparito invece il telefono sul quale sono in corso indagini. I carabinieri hanno perquisito la casa della vittima a Novara, acquisito i filmati delle telecamere della zona, ascoltato conoscenti, possibili testimoni tra cui altre prostitute nigeriane che lavorano nella zona del Nord Milano.Un giallo al quale bisognerà dare una risposta. la ragazza era arrivata in Italia nel 2017 e come tante forse non credeva di dover fare la vita sulla strada. Forse voleva finirla con quella vita e qualcuno l’ha fermata del tutto. (Le immagini sono di repertorio)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here