Finisce nel Lambro in auto e si salva nuotando

0
201

Un vero e proprio miracolo, o semplicemente un atto di coraggio estremo. È quello che ha salvato dalle gelide acque del Lambro, seppure non profonde, un ventottenne di Seveso che, nella notte tra sabato e domenica scorsi, è caduto con la sua vettura nel fiume nei pressi di Cascina Gatti in via Di Vittorio a Sesto San Giovanni. Il giovane, ricoverato al San Raffaele, sta bene e può raccontare cosa gli è accaduto.  Erano circa le 4 e il giovane, E.C. le sue iniziali, si dirigeva verso Cologno Monzese lungo via Di Vittorio a bordo della sua Renault Laguna. Ad un tratto, forse per l’asfalto scivoloso o comunque per cause ancora al vaglio della Polizia locale, ha sbandato e non riuscendo più a controllare la vettura è finito nel Lambro. In quel punto il fiume è basso per fortuna e così il giovane è riuscito ad uscire subito dall’abitacolo e ha nuotato in direzione nord. Dopo un centinaio di metri si è aggrappato all’argine ed è salito sulla tangenziale in corsia di emergenza. Qui è stato soccorso da una pattuglia della Polizia stradale e poi raggiunto dalla locale di Sesto insieme ai vigili del fuoco e al 118. Trasportato subito al San Raffaele è stato sottoposto ai controlli e alle cure del caso. La vettura è stata recuperata con una gru. All’interno il giovane era solo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here