Festa della donna, incontro con la scrittrice Maria Grazia Calandrone

0
291

Un incontro speciale con una donna speciale, anche se su web. È quello che ha organizzato Fidapa Modoetia Corona Ferrea di Monza insieme alla Casa della Poesia e ad altre associazioni femminili venerdì 5 marzo alle 18.30 su piattaforma GoMeeting con Maria Grazia Calandrone, poetessa e scrittrice che presenterà il suo nuovo libro “Splendi come vita”.  La conferenza ha ottenuto il patrocinio della Provincia di Monza e Brianza e del Comune di Monza e rientra tra le iniziative del Tavolo delle Pari Opportunità del Comune di Monza. Hanno dato il loro sostegno a questa nostra iniziativa tre importanti associazioni femminili che operano sul territorio: Lions Club Monza Regina Teodelinda, Soroptimist Club Monza e Inner Wheel Club di Monza.Alla conferenza parteciperanno le massime Autorità F.I.D.A.P.A.: la Presidente Nazionale Concetta Maria Oliveri e la Presidente Distrettuale Antonella Tosi e l’Assessore alle Pari Opportunità del Comune di Monza Martina Sassoli. Tra i Relatori: Fiammetta Perrone, in qualità di Pedagogista e Giudice Onorario del Tribunale dei Minorenni di Lecce, Vice Presidente Nazionale di F.I.D.A.P.A. e Donatella Vergari Presidente della Fondazione Terre des Hommes Italia Onlus, Moderatrice la nostra Vice Presidente Antonetta Carrabs, giornalista e pubblicista e Presidente della Casa della Poesia di Monza.

Maria Grazia Calandrone è Poetessa, scrittrice, giornalista, drammaturga, artista visiva, insegnante, autrice e conduttrice Rai, scrive per il «Corriere della Sera»; dal 2010 pubblica poeti esordienti sul mensile internazionale «Poesia» e divulga poesia a RaiRadio3, inprogrammi come «Alfabetiere Poesia», «Poesia in technicolor» e «Da poeta a poeta», antologia sonora di poesia contemporanea; codirige la collana «i domani» di Aragno Editore ed è nel Comitato di redazione di «Poesia», Crocetti Editore; è regista del ciclodi interviste “I volontari”, un documentario sull’accoglienza ai migranti e del videoreportage su Sarajevo “Viaggio in una guerra non finita”, entrambi pubblicati da «Corriere TV». Premio Montale 1993 per l’inedito, tiene laboratori gratuiti nella scuolapubblica, in carceri e DSM e presta servizio volontario nella scuola di lettura per ragazzi “Piccoli Maestri”. Dal 2009 porta in scena in Europa il videoconcerto “Senza bagaglio” e dal 2018 “Corpo reale”, musica di Stefano Savi Scarponi e accompagnamentoalla batteria di Arturo Casu. Nel 2012 vince il premio “Haiku in Italia” dell’Istituto Giapponese di Cultura e nel 2017 è nel docufilm di Donatella Baglivo “Il futuro in una poesia”, nel progetto “Poems With a View” del regista israeliano Omri Lior e nel progetto internazionale “REFEST –Images & Words On Refugee Routes”, pubblicato da “il Reportage”. Nel 2019 viene intervistata da Yari Selvetella per «il caffè di Rai 1», comincia la sua collaborazione con la compositrice Silvia Colasanti per l’Opera del Duomo di Firenze ed è fra gli insegnanti del workshop «Literary Social Media Content Creator» organizzato dal CRRI Centro di Ricerca del Castello di Rivoli. Ha collaborato con i programmi televisivi di Rai Letteratura e Cult Book. Sue sillogi compaiono in antologie e riviste di numerosi Paesi. I

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here