Fare un tatuaggio durante l’estate: guida all’uso

0
92

Con l’estate, le vacanze al mare o l’inizio di un lungo viaggio durante le ferie, cresce la voglia di immortalare alcuni degli attimi che si ritengono più importanti sulla propria pelle. Per questo accade spesso che si ricorra ad un tatuatore soprattutto in prossimità delle vacanze estive. Tuttavia, a fronte della volontà e dell’entusiasmo, spesso ci si imbatte in una serie di problematiche legate soprattutto all’ affidabilità del tattoo artist e dell’igiene dell’ambiente di lavoro.

Perché fare un tatuaggio durante l’estate

Molti ritengono che fare un tatuaggio durante l’estate sia una prassi sbagliata e da evitare poiché i disegni appena realizzati non possono essere esposti al sole. Tuttavia, in maniera inaspettata e diversamente da quanto viene sostenuto dall’opinione comune, decidere di fare un tatuaggio durante il periodo estivo si conferma una scelta quanto mai vantaggiosa per una serie variegata di ragioni. Infatti, durante la bella stagione la pelle non entra in contatto con golf o giacche che creano attrito ritardando in questo modo la guarigione del tatuaggio. A questo si aggiunge il fatto che l’epidermide sia generalmente trascurata durante il periodo invernale diventando disidratata e secca, condizioni che non aiutano la “tenuta” di un tattoo.

Alla luce di questi aspetti, risulta quanto mai opportuno fare un tatuaggio durante la stagione estiva rispettando le norme igienico sanitarie adeguate. Tra le numerose realtà che si occupano di tattoo a Milano, Ligera Ink si distingue come uno dei migliori studi di tatuaggi – a Milano e dintorni: grazie allo staff di tattoo artists che opera con professionalità e competenza, avrai solamente l’imbarazzo della scelta su quale stile richiedere al tatuatore.

Ciascun tatuatore del Ligera Ink è infatti specializzato in uno stile differente: sia che tu preferisca un disegno giapponese, o voglia un tattoo new school o new traditional potrai trovare un esperto che realizzerà con maestria e precisione il disegno desiderato. Infine, se sei un amante dei nuovi trend, non potrai non immortalare sulla tua pelle un’immagine nello stile watercolor: ricalcando il tratto e la leggerezza dei colori acquerello, potrai ottenere un effetto delicato e sobrio.

Tatuaggi a Milano durante l’estate

La capitale meneghina è uno dei cuori pulsanti del tattoo: Milano infatti, oltre ad aver ospitato numerose convention, può contare su alcuni dei centri tatuaggi più qualificati in Italia. Se New York è la città che non dorme mai, Milano è quella in cui non si smette mai di tatuare. Ogni giorno, infatti, vengono realizzati centinaia di tatuaggi realistici, tatuaggi trash polka o traditional a seconda del gusto e delle esigenze del cliente.

Con queste premesse diventa difficile poter scegliere in maniera consapevole lo studio tattoo Milano che si addice alle tue necessità, non solo in tema di disegno ma anche di prezzo. Inoltre, a complicare ulteriormente il puzzle, si aggiunge il problema dell’igiene, dell’attrezzatura e della pigmentazione utilizzata: questi aspetti infatti devono essere tenuti in considerazione in maniera rilevante prima di scegliere a quale negozio tatuaggi a Milano rivolgersi.

In un panorama così variegato, Ligera Ink offre ai propri clienti un servizio non solo con un eccellente rapporto qualità prezzo, ma anche professionale e in linea con la più recente e aggiornata normativa di legge in materia di pigmentazione. Lo staff di tatuatori, ciascuno dei quali è specializzato in uno stile differente, ha sviluppato negli anni un’ottima capacità realizzativa oltre che un livello eccellente di empatia e sintonia con chi desidera farsi un tatuaggio. Entrare in contatto con il proprio cliente è infatti uno dei punti di forza del team che è un grado di comprenderne le necessità e il gusto dopo pochi minuti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here