Due grandi artisti per le nuove copertine della saga di Harry Potter

0
695

Dopo oltre vent’anni dalla realizzazione della fortunata saga di J.K. Rowling, pubblicata in Italia da Salani e dedicata alle avventure dell’apprendista mago Harry Potter, ecco che il progetto continua a stupirci. Torna infatti in una nuova veste grafica, tutta italiana, sempre di Salani Editore e progettata dall’architetto Michele De Lucchi con il suo studio AMDL CIRCLE e con le copertine illustrate dall’artista digitale Andreas Rocha.Michele De Lucchi ha dato forma ad un primo progetto internazionale creato da un “architetto/artista” reinterpretando i codici di Harry Potter dotandoli di una visione contemporanea, scenari epici per i futuri lettori che per la prima volta si accosteranno a quello che ormai potremmo definire un classico della letteratura:”La fantasia alimenta la fantasia, le visioni alimentano le visioni. Tutta la nostra immaginazione è un processo di trasformazione, un divenire che si nutre di altre visioni consone e non per forza coerenti. Nel progetto delle copertine di Harry Potter, con il mio studio AMDL CIRCLE abbiamo inserito elementi iconici della nostra ricerca architettonica per amplificare l’immaginazione del lettore e l’iconografia di Harry Potter attraverso scenari mai visti finora, ponendo il genere fantasy in dialogo con l’architettura contemporanea. Le ambientazioni che ne derivano vogliono creare un ponte tra l’immaginario collettivo su Harry Potter e l’immaginario di ciascuno di noi” dice Michele De Lucchi.Anche il font tipografico è frutto di una ulteriore innovazione e collaborazione con i designer svizzeri Elias Hanzer e Fabian Harb (Dinamo) che hanno realizzato un font nuovo e variabile.”Tante e assai varie, molte e bellissime, sono le copertine nel mondo della saga di Harry Potter. Da quando nel lontano marzo 2000, a una festa dei suoi editori a Londra, J.K. Rowling dichiarò che amava e auspicava la varietà delle rappresentazioni. Mancava ancora però un progetto grafico creato da un artista, un architetto e designer che ci rappresentasse a livello internazionale, un’eccellenza del Made in Italy”, commenta Mariagrazia Mazzitelli, direttore editoriale di Salani.Quindi tutti pronti ad immergerci nella lettura di questi libri che non smettono di far volare la nostra fantasia, un bisogno che oggi sentiamo più che mai!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here