Dieci Bocconiani in una festa privata, denunciati in due

0
540

Studenti Bocconiani organizzano una festa in piena zona arancione violando le norme anti covid. Alle 2,30 della notte del 3 marzo, a Milano, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile sono intervenuti in uno stabile di via De Amicis  per schiamazzi provenienti da un appartamento. Giunti sul posto e dopo reiterati inviti ad aprire la porta, i militari sono riusciti ad accedere all’interno dell’appartamento dove si trovavano dieci ragazzi, tutti studenti dell’Università Bocconi di Milano, che stavano tenendo una festa privata. Nel corso delle fasi di identificazione, un ragazzo ed una ragazza entrambi ventenni hanno opposto resistenza, rifiutando di fornire le proprie generalità ed inoltre apostrofando, minacciando e strattonando i militari, senza però che nessuno riportasse ferite. I due sono quindi stati denunciati per resistenza e violenza a pubblico ufficiale e rifiuto di fornire le proprie generalità e tutti i presenti sanzionati amministrativamente per la violazione della normativa anti-Covid.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here