Home ATTUALITÀ Desio, a Parco Tittoni l’estate solidale

Desio, a Parco Tittoni l’estate solidale

0
86

Coin l’estate di Desio a Parco Tittoni torna TikiTaka – Equiliberi di essere , progetto sostenuto da Fondazione Cariplo, attivo nei comuni del monzese e desiano, che ha l’obiettivo di rendere le nostre comunità più accoglienti e inclusive nei confronti della diversità. Quest’anno il progetto sarà coinvolto con una presenza costante il martedì sera, con gli ormai rinomati TikiCocktails, e –novità 2019- il lunedì sera, in occasione degli appuntamenti con il cinema all’aperto.  I barman TikiTaka ormai sono una certezza nella programmazione di Parco Tittoni, negli ultimi due anni Mimmo, Alberto, Mauro, Emanuela, Francesco e Marco si sono alternati dietro il bancone del bar durante le Friends Nights del martedì per preparare ottimi Mojito e Aperol Mule. Quest’anno saranno affiancati da sedici compagni di avventura che, grazie al corso professionale per barman frequentato e concluso con successo guidati dallo Chef Ruggero De Lazzari di Ristopiù Lombardia, avranno la possibilità di testare sul campo le competenze acquisite in aula. Come ogni anno, parte del ricavato dei TikiCocktail verrà devoluto interamente al sostegno dei progetti che TikiTaka propone alle tante persone con disabilità volenterose di contribuire al miglioramento della comunità impiegando ogni sforzo, abilità e qualità. Ma non finisce qui! Quest’anno Parco Tittoni ha dato la possibilità a TikiTaka di prendere parte alla programmazione serale anche durante la serata del lunedì, diventando per l’occasione maschere addette allo sbigliettamento e all’assistenza delle tante persone sedute sotto le stelle e immerse nella visione di un film. Per TikiTaka – Equiliberi di essere il palcoscenico di Parco Tittoni rappresenta un’ottima cornice nella quale entrare in contatto con la comunità, promuovere i propri valori, dare seguito alle tante attività svolte durante l’anno e, soprattutto, far comprendere che “una comunità più bella per tutti” può esistere, davvero.

 

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here