Da Severgnini alla Bruzzone, da Savatteri a Colonnello, ecco le star della Ghirlanda

0
148
Beppe Severgnini e Aldo Colonnello, Andrea Vitali, Laura Campanello, Ezio Meroni, Gaetano Savatteri e Roberta Bruzzone. Questi solo alcuni degli ospiti d’eccezione che popoleranno il 25 e 26 settembre gli incontri dedicati al libro e al pensiero libero proposti nella seconda edizione della Fiera dell’Editoria Indipendente di Cinisello Balsamo Una Ghirlanda di libri. Tra le novità la Tavola Rotonda Il Giallo e il Noir, tra realtà e finzione. Letteratura e crimine che si terrà nel pomeriggio di sabato 25 settembre. Si parlerà de fil rouge che collega le grandi storie raccontate e i grandi personaggi dei gialli italiani più noti e rappresentati sul grande e piccolo schermo, alla realtà della cronaca che spesso supera la fantasia. Tra i presenti oltre alla nota criminologa Roberta Bruzzone ci saranno il creatpore di Makari Gaetano Savatteri, la Lolita Lobosco di Gabriella Genisi, Rosa Teruzzi, Fabio Sanvitale, Fabrizio Carcano e Maurizio De Giovanni.
Ma quest’anno la fiera si sposterà in città. In particolare a Villa Ghirlanda, cuore della nostra città, si svolgeranno alcune premiazioni dei concorsi proposti quest’anno e al termine uno spettacolo dal titolo Parole e cose. Quasi un racconto di città – I racconti della Città Donna, ideato e creato da Opus Personae, associazione culturale di Sesto San Giovanni. Parole e cose. Quasi un racconto di città – I racconti della Città DonnaDue parole su quest’ultimo: il Laboratorio permanente di Opus Personae, nato più di 15 anni fa per coinvolgere individui interessati a far parte di un grande progetto di discussione, elaborazione e messa inscena e affiancato da un intenso lavoro di drammaturgia e regia, rappresenta una testimonianza unica e profonda di come si può vivere ed interpretare ciò che ci sta attorno, di come la comprensione, l’interpretazione e lo scambio di idee possano realizzare momenti in cui le emozioni e la creatività trovano libero sfogo. Dove la scrittura e la drammaturgia, se indirizzate e comprese, sono alla portata di tutti. Di come la narrazione possa divenire condivisione della scena e del luogo con visioni soggettive e intime. E infine di come si possa raccontare il proprio vissuto anche attraverso il luoghi della propria vita. Negli ultimi due anni ha assunto il titolo Città Donna e l’evento serale che propone in occasione di Una Ghirlanda di Libri 2021 si inserisce a pieno titolo nel progetto “La Città si Racconta” di Associazione LeGhirlande. L’evento è in programma per sabato 25 settembre 2021 alle 21.30 circa.  Prosegue il progetto “La “Città si Racconta”, che coinvolge diversi soggetti e diversi operatori del mondo dell’arte, del teatro e della scrittura professionale, e che ha il fine di realizzare un volume che racconti attraverso il connubio tra immagini e testi – poesie, novelle, racconti brevissimi – la città e si suoi dintorni. Il volume, che sarà impreziosito da contributi importanti di scrittori, fotografi, artisti del nostro territorio, vedrà la luce nella seconda metà dell’anno ed ospiterà anche i lavori scaturiti dal bando riservato alle scuole. Il progetto si articola in due fasi ben distinte: il concorso fotografico e un lavoro di scrittura creativa. Partendo da un workshop di tre ore che si terrà durante la Fiera del Libro di Cinisello Balsamo e dove si presenteranno i punti di partenza per un viaggio nella scrittura creativa, si proporrà un vero e proprio corso che permetta a coloro che lo vorranno di cimentarsi nell’interpretazione creativa delle immagini premiate dal concorso fotografico.I premi di Una Ghirlanda di LibriUna delle attività che ha sempre caratterizzato la manifestazione sono i concorsi che permettono a persone comuni di mettersi in discussione e far conoscere la propria attività e i propri pensieri.All’interno di Una Ghirlanda di Libri hanno trovato quindi casa il Premio letterario Qulture ti Pubblica@Una Ghirlanda di Libri (al cui interno si è inserito il premio Ghirlanda’s Choice), e il Premio di Merito Minucciani. Tutti questi appuntamenti fanno parte del ricco programma delle cerimonie di premiazione checoinvolgeranno cittadini e studenti, scrittori in erba e amanti della fotografia e della scrittura. Infine per il 90° anniversario della nascita di Alda Merini (21 Marzo 1931) quest’anno la manifestazione ha pensato di dedicare un momento alla poetessa milanese. Aldo Colonnello, presenterà il suo libro “Alda Merini. La poetessa dei Navigli”. Accanto alla presentazione del volume, si potrà visitare la mostra dedicata alla poetessa curata di Giovanni Battista Mondini, scultore.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here