Da Monza negli States per ballare

0
50
sdr

Ci sarà anche un po’ di Monza tra poco più di un mese, il 27 novembre, ad Orlando in Florida, dove andranno in scena i campionati mondiali di danza, promossi dalla «All Dance International», la più grande organizzazione di danza al mondo, presente in cinque Continenti e in più di cento Paesi. Giovedì 24 ottobre «Les petites etoiles» del «Gruppo sportivo Circoscrizione 4» sono state ricevute dal Sindaco Dario Allevi e dell’Assessore allo Sport Andrea Arbizzoni nella Sala Giunta del Palazzo di piazza Trento e Trieste prima della partenza per gli States. «È stata l’occasione per fare un enorme in bocca al lupo alle nostre “piccole stelle”, hanno dichiarato Dario Allevi e Andrea Arbizzoni. Con l’augurio, ne siamo certi, che ci si possa vedere di nuovo tra qualche settimana in questa stessa sala con una medaglia al collo. L’esperienza di queste atlete dimostra ancora una volta come lo sport sia un potente strumento di promozione di valori e integrazione sociale». È la prima volta che le atlete della società monzese, selezionate dagli scout della «All Dance International», indossano la maglia azzurra. Si tratta di dodici «stelle», tra i 17 e i 21 anni: Giorgia Confortini, Silvia Della Corna, Elena De Caprio, Valentina Derudi, Gloria Ferri, Irene Garatti, Giulia Irzl, Gianluca Irzl, Linda Lorusso, Linda Pessina, Susanna Pessina e Giorgia Riboldi. Le atlete, la direzione artistica di Marzia Lorenzo e le coreografie di Loris Meraglia e Marzia Lorenzo, saranno impegnate fino al 2 dicembre nelle gare di hip-hop che si svolgeranno all’«Hilton Orlando Resort».

«Les petites etoiles», sezione di danza del «Gruppo sportivo Circoscrizione 4», nasce nel 2000 su iniziativa di Marzia Lorenzo e le piccole stelle monzesi hanno in bacheca già due vittorie, nel 2016 e nel 2017, al «Barcelona Dance Award», un prestigioso concorso internazionale di danza che coinvolge ogni anno, fin dal 1997, circa 800 danzatori provenienti da 25 Paesi e 5 Continenti.

Oggi la società, guidata dal presidente Anna Galise e dal vice presidente Anna Brusa, ha sede presso la palestra della scuola «Puecher» e contando su oltre 400 allieve, a partire da tre anni. E proprio le più piccole, ad aprile, saranno protagoniste a Roma della finale intercontinentale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here