Cusano, giocare a bridge per stare in salute

0
333

Stando ad un recente studio scientifico sviluppato da un’università della California, giocare a carte può rafforzare il sistema immunitario contro l’attacco di virus e infezioni. E in particolare il gioco del bridge, che è un vero sport della mente, perché sollecitando la memoria, le capacità deduttive, il pensiero critico e la concentrazione stimola l’area dorsolaterale del cervello.
Esiste dunque un motivo in più per incontrare gli amici dell’ASD (Associazione Sportiva Dilettantistica) BRIDGE di Cusano Milanino. Le porte del club ( presso l’Associazione Sorriso Onlus il venerdì e il Circolino I Argò il sabato) sono aperte a tutti, principianti e non, grazie alle molte attività promosse: dalle lezioni tenute dal presidente Sebastiano Salpietro, istruttore FIGB (Federazione Italiana Gioco Bridge) alle partite libere “guidate” ai veri e propri tornei federali.
Nato solo quattro anni fa, l’ASD si è già fatto onore ai campionati nazionali di Salsomaggiore e al trofeo regionale di Milano conquistando due medaglie d’oro, una d’argento e una di bronzo, e i vincitori sono stati invitati nella sala comunale per ricevere i complimenti dal sindaco Lorenzo Gaiani e dall’assessore Caterina Lamanna, che in quelle occasioni si sono impegnati a trovare una sede adeguata al circolo.
Una promessa che gli iscritti all’ASD, sempre più numerosi, si augurano vivamente che venga mantenuta al più presto!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here