Crisi Call&Call, il Comune di Cinisello aiuta i lavoratori

0
152

È stata approvata all’unanimità dal Consiglio comunale la mozione a tutela dei 186 lavoratori della Call&Call, l’azienda di call center che nelle scorse settimane aveva comunicato il licenziamento collettivo connesso alla cessazione dell’unità produttiva della sede di Cinisello Balsamo.

I consiglieri comunali, di minoranza e maggioranza hanno votato in modo compatto il testo volto ad impegnare la Regione ad effettuare il monitoraggio sull’evoluzione della situazione della sede milanese del Gruppo Call&Call, anche attraverso la convocazione del management aziendale, al fine di scongiurare i 186 esuberi dichiarati dall’azienda.

La mozione vuole inoltre sollecitare la convocazione dell’apposito Tavolo Regionale sullo stato delle società di Call Center, sempre più coinvolte in casi di crisi aziendale, e sollecitare il Governo a convocare il Tavolo Nazionale per il settore, al fine di monitorarne l’andamento e definire una legislazione in merito

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here