Corsa e scialpinismo al Renon

0
391

Si avvicina il quinto appuntamento con la Horn Attacke, il duathlon di corsa e scialpinismo da Bolzano al Corno del Renon, che andrà in scena il 7 marzo 2020 e che prevede il completamento di 20 km e 2.000 metri dislivello in solitaria, in solitaria, in staffetta a due o a tre componenti, o come veri “montanari”. I 2.260 metri del Corno del Renon saranno l’obiettivo finale di tutti gli appassionati della corsa e dello scialpinismo, ma le modalità per raggiungere la vetta saranno diverse: la prima sarà individuale, con i protagonisti (uomini e donne) a completare il tracciato in solitaria. Ma la grande novità di quest’anno è la gara riservata ai “montanari” del premio “Ulli Seebacher” (uomini e donne), i quali si porteranno l’attrezzatura in spalla dalla partenza al traguardo senza usufruire delle zone di cambio, come gli uomini atleti di un tempo che non conoscevano né paura né fatica. Per gli sportivi senza esagerate ambizioni di classifica, torna invece la formula adatta anche ai concorrenti che cercano il confronto con gli atleti di spicco, senza ambizioni di podio, ma con la semplice voglia di sfidare se stessi e misurare i propri limiti: stiamo parlando della staffetta “a due”, dello stesso sesso o mista, con un frazionista ad affrontare il tratto di corsa Bolzano-Pemmern/Tre Vie e il secondo il tratto scialpinistico Pemmern/Tre Vie-Corno del Renon. O ancora, altra possibilità, sarà la staffetta “a tre”, composta da donne, uomini o mista, dove i componenti si daranno il cambio a Soprabolzano e Pemmern/Tre Vie, prima che il terzo completi il tragitto fino al Corno del Renon. A meno di un mese alla partenza, le iscrizioni vanno a gonfie vele e il comitato organizzatore è già pronto ad accogliere gli atleti gli appassionati che vorranno partecipare all’edizione 2020. Per ulteriori informazioni: www.hornattacke.com

A marzo tornano anche due appuntamenti classici e molti amati come l’Alba al Corno del Renon (8 marzo, viaggio in cabinovia, colazione a base di specialità locali alla Cima Lago Nero e poi escursione guidata) e la Pistnkuchl del 14 marzo, ancora sul Corno del Renon: protagonisti sei chef, sei baite e ristoranti e altrettante specialità tipiche, per degustazioni gourmet direttamente sulle piste. Tra i pacchetti, particolarmente conveniente è “Inverno splendido” valido dal 1° al 22 marzo 2020: 7 pernottamenti a partire da € 280 a persona (nelle strutture convenzionate), oltre a tutta una serie di vantaggi pensati soprattutto per le famiglie. In particolare i bambini sotto i 6 anni possono dormire gratuitamente nella stanza dei genitori, mentre, sotto gli 8 anni, anche lo skipass è gratuito. Si potrà approfittare, tra le altre attività free, di escursioni guidate, con o senza racchette da neve, di un breve corso introduttivo all’uso dello slittino, di un workshop per imparare a fare il pane in un maso e pattinaggio gratuito il sabato e domenica presso l’Arena Ritten di Collalbo. Inoltre, nel pacchetto sono compresi sconti sugli skipass

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here