Coronavirus, ancora una settimana di chiusure

0
262

Coronavirus, in Regione Lombardia ancora una settimana di aperture e chiusure a singhiozzo. Il Nord MIlano e la Brianza si trovano nella zona Gialla e quindi restano le restrizioni su scuole, oratori, attività sportive e ludiche. Solo i centri commerciali inizieranno a riaprire nel weekend e i luoghi di culto e i musi ma con entrate contingentate. Fino a domenica 1 marzo secondo l’assessore Gallera di Regione Lombardia erano confermati in totale 984 casi positivi su un totale di 6.879 tamponi. I ricoverati non in terapia intensiva sono 406, quelli in terapia intensiva 106; in isolamento domiciliare ci sono 375 persone, mentre i dimessi e trasferiti al domicilio sono 73. I decessi di persone che la Regione precisa avere un quadro medico preesistente già compromesso sono 31. Il Decreto del presidente del Consiglio dei ministri stabilisce dunque che le scuole restano chiuse un’altra settimana. Per il resto, apertura sì ma vincolata all’applicazione delle necessarie misure che scongiurino assembramenti di persone. A queste condizioni potranno aprire oltre a bar, ristoranti, pub e  negozi soltanto i musei. Cinema e teatri restano chiusi. Le chiese e gli altri luoghi di culto possono aprire ma senza funzioni religiose. Gli esercenti dei locali pubblici dovranno garantire ai frequentatori  la possibilità di rispettare il cosiddetto ‘droplet’, ovvero la distanza di almeno un metro tra le persone. Saranno sospese le attività di palestre, centri sportivi, piscine, centri culturali e ricreativi. Nelle province di Bergamo, Lodi, Cremona è prevista anche la chiusura nelle giornate di sabato e domenica delle medie e grandi strutture di vendita e degli esercizi commerciali presenti all’interno dei centri commerciali e dei mercati, ad esclusione dei punti vendita di generi alimentari e degli esercizi commerciali e delle attività artigianali di vendita di prodotti alimentari in misura prevalente, nonché delle farmacie e delle parafaramcie. Il provvedimento riguarda tutta la regione ad eccezione della zona rossa dove resta il blocco anti contagio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here