Cormano, via ai campionati studenteschi di scacchi

0
480

CORMANO – Scacco matto… Cormano ospita per il secondo anno di fila la fase provinciale dei Giochi Studenteschi di scacchi. Oggi e domani centinaia di ragazze e ragazzi da tutte le scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado del milanese si ritrovano per sfidarsi sportivamente davanti ad una scacchiera.  La manifestazione si tiene nel palazzetto dello sport, il PalaCormano di Via Turati, dalle 9.00 alle 18.00 di ciascuna giornata: il mercoledì sarà dedicata alle ex elementari, il giovedì alle medie e alle superiori. 

La presenza sul territorio di una struttura idonea ad ospitare competizioni di una certa importanza e di istituti scolastici con una diffusa e profonda cultura scacchistica non costituiscono l’unica ragione che ha  indotto Ufficio Scolastico Provinciale e Coni a scegliere nuovamente questa localizzazione.

A Cormano, infatti, è attiva un’associazione scacchistica di primo livello che  lo scorso anno ha coordinato con maestria la manifestazione, facendone un gran evento ben oliato. Tanto che il delegato della federazione scacchistica a fine torneo, dopo  aver affermato che mai nella storia dei giochi studenteschi si era avuto un campionato provinciale migliore,  chiedeva in anticipo e pubblicamente “Scuola Scacchi Cormano” di rendersi disponibile per una replica nel 2014.

L’associazione anche quest’anno sarà supportata dall’amministrazione Comunale, che patrocina la manifestazione, e dalla locale Pro Loco, sempre pronta ad offrire un fattivo contributo alle iniziative di valore organizzate sul territorio. La diffusione del gioco degli scacchi, soprattutto tra i giovani e giovanissimi, appare molto importante in quanto questo “sport della mente” rappresenta un’attività altamente educativa ed aggregativa, in grado di stimolare la capacità di riflessione, l’immaginazione e la programmazione razionale di un progetto logico, la crescita morale e la civiltà nei rapporti interpersonali, la capacità di concentrazione anche prolungata, di ponderare ogni decisione con determinazione e fiducia nelle proprie risorse intellettive; di dominare gli impulsi.

Le scuole di Cormano schiereranno nelle due giornate ben dodici formazioni, tutte da annoverare tra le favorite, visti i risultati esaltanti conseguiti lo scorso anno e l’ampia cultura scacchistica diffusa tramite i tornei scolastici e le iniziative nelle classi organizzate da ormai un quinquennio dall’instancabile “Scuola scacchi Cormano”, ma anche da un corpo docenti eccezionale

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here