Cormano, si inaugura l’albero della Legalità con Salvatore Borsellino

0
423

Un nuovo albero metterà radici presso il Centro Sportivo Falcone e Borsellino, raccogliendo fra i suoi rami i pensieri sulla legalità dei bambini delle scuole di Cormano, sull’esempio di quello piantato davanti alla dimora siciliana di Giovanni Falcone, diventato un simbolo non solo per i Palermitani che si impegnano nella lotta contro la mafia, ma per tutti coloro che, in Italia e nel mondo, a questa lotta si uniscono.
L’ulivo sarà messo a dimora alla presenza di Salvatore Borsellino, fratello di Paolo, ospite di eccezione di una mattinata di iniziative organizzate giovedì 02 giugno per celebrare la nascita della Repubblica Italiana, di cui ricorre il 76° anniversario, e gli ormai 30 anni trascorsi dalla Strage di Capaci.
L’evento rappresenta l’ultima tappa di un percorso didattico sulla legalità che, a partire dal mese di aprile, il servizio Cultura e il servizio Biblioteche ha messo a punto congiuntamente alle scuole del territorio.
I bambini saranno protagonisti, leggeranno i loro pensieri e apporranno ai rami dell’Albero della Legalità tanti foglietti su cui ognuno ha espresso ciò che sente, ciò che considera legale o illegale, ciò che sente giusto, a dimostrazione che le idee di Falcone e Borsellino “camminano anche sulle nostre gambe”.
I giovani saranno inoltre coinvolti grazie alle esibizioni delle atlete di ASD Ares e delle pluripremiate Asia Falcone e Aurora Martinazzoli di Twirling Cormano. L’appuntamento è alle 9.30 al Centro Sportivo Falcone e Borsellino di viale Europa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here