Nuovo commissariato a Sesto, la politica approva

0
376

In seguito alle dichiarazioni di Viviana Beccalossi sulla realizzazione di un nuovo commissariato di Polizia a Sesto in collaborazione tra Regione Lombardia e Città Metropolitana, i politici sestesi in piena campagna elettorale si sono scatenati in commenti e approvazioni. «Una buona proposta, già presente nel nostro programma per la Sicurezza alle scorse elezioni amministrative per migliorare il lavoro delle Forze dell’Ordine – ha commentato Giampaolo Caponi di Sesto nel Cuore – insieme ad altre misure come per esempio l’installazione di telecamere e il “controllo di vicinato. Dare a Polizia di Stato e Carabinieri nuove e moderne strutture dove svolgere al meglio la loro attività di prevenzione e difesa dal crimine è necessario, speriamo si attivino gli enti preposti».
Stesso parere per Roberto Di Stefano canidato del centrodestra: «Accolgo con favore la proposta dell’assessore regionale Viviana Beccalossi – dice – è un’esigenza che come centrodestra abbiamo sollevato da tempo, ben prima che l’uccisione del terrorista Anis Amri, portasse su tutti i giornali il valore degli uomini che prestano servizio nella nostra città. Fornire loro una sede più adeguata alle moderne esigenze operative non deve essere inteso come un premio per quanto fatto in quell’occasione, ma come il soddisfare una necessità volta a garantire la sicurezza di tutti i cittadini contro ogni minaccia criminale, piccola o grande, che possa presentarsi sul nostro territorio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here