Cologno, dopo lo scandalo tangenti il rimpasto

0
568

COLOGNO MONZESE – Il Sindaco Mario Soldano prova a ripartire, rimescolando le carte alla ricerca di un nuovo inizio dopo lo scandalo tangenti che ha travolto il vice sindaco Raffaele Cantalupo e l’Assessore all’Edilizia Maurizio Diaco.

E così, nei giorni scorsi, dopo avere firmato i relativi decreti, il Sindaco di Cologno
Monzese Mario Soldano ha reso note le proprie decisioni sulla redistribuzione di alcune deleghe assessorili.

Restano invariati gli incarichi finora assegnati, ma alcuni componenti della
Giunta Comunale vedono aumentati i propri impegni: l’Assessore Donato Salzarulo, confermato nelle funzioni già ricoperte, viene nominato Vice Sindaco, ed è investito della delega ai Lavori
Pubblici, Parchi e Verde Pubblico; l’Assessore Giuseppe Angelico, confermato nelle funzioni già ricoperte, è
investito delle deleghe alla Polizia Locale ed alla Comunicazione;  l’Assessore Giovanni Cocciro, confermato nelle funzioni già ricoperte, è  investito delle deleghe allo Sport e Tempo Libero ed alla Mobilità e
Trasporti.

l’Assessore Simone Piazza, confermato nelle funzioni già ricoperte, è  investito della delega al Patrimonio.  L’Assessore Anna Fortunato è confermata nelle funzioni già ricoperte.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here