Cold Case, due giorni di studio con Roberta Bruzzone e il team di A pista fredda

0
1014

“Ai vivi si devono dei riguardi, ai morti si deve soltanto la verità” (Voltaire) È da questo mantra che parte il lavoro del team di specialisti, guidato dalla psicologa forense e criminologa Roberta Bruzzone denominato A Pista Fredda. E per approfondire i temi che legano i cold case, i cosiddetti casi freddi o insoluti, del panorama criminalistico italiano, l’associazione di esperti ha organizzato un importante convegno on line i prossimi 6 e 7 marzo. Un convegno gratuito che ha già ricevuto la totalità delle adesioni previste, ovvero mille. L’idea è quella di far conoscere al grande pubblico, interessato ai temi della criminologia, quali sono le possibilità delle scienze forensi di riaprire dei casi di omicidio insoluti e di riflettere sul ruolo della scienza nell’investigazione oggi. In occasione del convegno, tra l’altro, il team di Roberta Bruzzone, con la crimonologa salentina Isabel Martina e l’avvocato Fabrizio Ferilli, è riuscito a portare all’attenzione della Procura di Lecce e di una commissione parlamentare il delitto di Roberta Martucci, giovane salentina avvenuto a Torre San Giovanni nel 1999. In tutto ciò è fondamentale sempre la determinazione della famiglia che lavora in contatto stretto col team. Gli interventi si apriranno sabato 6 marzo alle 9.30 con la Lectio Magistralis di Roberta Bruzzone e proseguono con la parte scientifica e la genetista Marina Baldi, il criminalista Nicola Caprioli e l’informatico forense Paolo Adamo. Nel pomeriggio ancora scienza con biologi forensi e un’infermiera specializzata poi con il team di A Pista Fredda. La domenica si apre con la sessione Psicologico Criminologica guidata da Roberta Bruzzone e Marika Perli, con gli interventi di una grafologa forense. Non manca la parte giuridica condotta dall’avvocato Serena Gasperini e infine l’analisi di due casi reali: Isabel Martina con il caso di Roberta Martucci appunto e Roberta Catania con Sara Olivieri che si occupano del caso Maura Fondacci. I lavori moderati dalla giornalista Laura Marinaro collaboratore di Giallo si concluderanno domenica sera. Info e prenotazioni a info@pistafredda.it.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here