Città della salute, botta risposta di Chittò e Di Stefano

0
866

«Che fine ha fatto la Città della Ricerca e della Salute? E che fine hanno fatto i 15 milioni promessi dal Presidente Maroni, lo scorso febbraio, a sostegno di un progetto dell’Università Statale di Milano e dell’Università Bicocca per ospitare una scuola di alta formazione universitaria nel campo dell’oncologia e della neurologia sulle ex aree Falck?
Domande fondamentali per la nostra Sesto e che meritano risposte chiare da parte del Sindaco Di Stefano». Questo il contenuto di un’interrogazione depositata dall’ex sindaco Monica Chittà lo scorso 14 settembre. Nel testo la Chittà chiede: quale lo stato attuale del progetto, chi seguirà i lavori se non c’è più il segretario generale Di Girolamo che se ne occupava, quale riscontro alla dichiarazione di Maroni di mettere sul piatto 15 milioni di euro per la scuola di alta formazione universitaria. Dura e repentina la replica di Forza Italia: «Stia tranquilla l’ex sindaco. Per la città della salute tutto procede come da programma. E stiamo anche superando alcune criticità che lei aveva sempre tenuto nascoste. Come del resto accaduto per affittopoli o per il buco di bilancio o per la gestione del verde pubblico. L’uscita della Chittò ci solleva però da una preoccupazione: dal giorno susseguente il trionfo di Roberto Di Stefano era scomparsa al punto che ci stavamo attivando per chiedere soccorso al programma TV “Chi l’ha visto”»

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here