Cinisello, uno spazio per papà separati e figli

0
231

CINISELLO BALSAMO – Il richiamo al celebre slogan di Barack Obana è evidente, ma l’iniziativa è tutta cinisellese. “Yes we(e)kend”, ovvero due camere a disposizione dei papà e dei loro figli per il fine settimana. E’ una nuova proposta della Cooperativa La Cordata, all’interno del Residence Brodolini, per i papà separati che si trovano in situazioni di difficoltà a sostenere le spese di un’abitazione propria oppure nel trovare spazi di condivisione con i figli. Una soluzione temporanea, ad un costo contenuto, che può sostenere nei momenti di maggior disagio.

Il progetto è finanziato da Fondazione Comunitaria Nord Milano e gestito in accordo con i Servizi Socio-educativi del comune di Cinisello Balsamo in rete con le associazioni del Territorio. Accanto alla soluzione abitativa, gli ospiti si trovano a condividere con le altre famiglie presenti momenti di aggregazione. Inoltre, se richiesto, la cooperativa offre un percorso di orientamento ai servizi presenti sul territorio per le diverse problematiche: lavoro, casa o relazioni familiari. “Questo servizio è stato pensato per andare incontro al bisogno che i padri talvolta incontrano di avere a disposizione un alloggio temporaneo nella fase iniziale della crisi familiare. – spiega l’assessore alle Politiche Sociali Gianfranca Duca – E’ un segno di attenzione rivolto sia agli adulti che ai minori che permette di garantire la qualità del rapporto padre-figli e nello stesso tempo di ampliare le relazioni sociali”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here