Cinisello, sgomberi continui in periferia

0
889

Un terreno recintato di proprietà privata occupato da un gruppo di nomadi da parecchi mesi. È stato sgomberato ieri grazie ad un’operazione congiunta coordinata dalla Questura, di Polizia Locale, Polizia di Stato e Carabinieri di Cinisello Balsamo l’area recintata di via Ciro Menotti. Sono state quindici le persone allontanate, anche se le tende erano 60 e quindi si immagina che altri occupanti fossero assenti al momento dell’operazione. Le forze dell’ordine hanno lavorato quasi l’intera giornata per ripulire l’area ed evitare che gli abusivi ritornino. Nell’ultimo periodo, intanto, è stato monitorato con particolare attenzione anche il nomadismo di singoli gruppi familiari che soggiornano a bordo di camper o autocarri, con un potenziamento del pattugliamento serale nelle zone “sensibili” della città: in particolare, in via Giolitti, via dei Partigiani (parcheggio Metro e giardini), via Piemonte, via Veneto, via Picasso, viale Romagna, via Friuli e via Bramante. «Queste operazioni rientrano nelle numerose azioni messe in atto nell’ultimo periodo per contrastare il fenomeno delle occupazioni abusive in aree ed edifici della città – ha sottolineato il sindaco Siria Trezzi -. Prosegue l’attività di presidio e monitoraggio, attivata grazie all’importante lavoro delle forze dell’ordine locali, per prevenire questo tipo di situazioni». negli scorsi mesi si è già provveduto allo sgombero nell’area del Grugnotorto, a cui ha fatto seguito un censimento degli immobili in stato di abbandono e la comunicazione ai proprietari con il sollecito ad aumentare la soglia di attenzione per prevenire occupazioni abusive».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here