Cinisello, presentato il rendiconto: avanzo da 47 milioni

0
88

La  Giunta di Cinisello ha presentato il Bilancio Consuntivo, chiamato più propriamente “Rendiconto”, l’atto con cui si rendiconta e certifica le entrate e le spese effettivamente sostenute per la gestione dell’Ente. Il risultato di amministrazione dell’esercizio 2020 presenta un avanzo di 48,7 milioni di euro. Nel 2020 sono stati assicurati tutti i servizi, compresi quelli destinati alle fasce sociali più deboli: dalle mense scolastiche, ai servizi di sostegno alla genitorialità, servizi per l’affido familiare, servizio di assistenza scolastica, assistenza agli studenti diversamente abili, spese per l’affitto abitazioni non pubbliche, servizi per l’integrazione sociale, servizi relativi agli accordi di genere, ecc. per un totale di 16,9 milioni (nel 2019 le speso sono state 16,5 milioni, nel 2018 di 16,2 milioni e nel 2017 pari a 14 milioni). Sono stati destinati in fase di bilancio di previsione circa 27,01 milioni ad investimenti di cui circa 8,9 milioni provenienti dal 2019, rinviando al 2021 con il Fondo pluriennale vincolato in conto capitale per 16,3 milioni. Le spese di investimento nette nel 2020 sono ammontate 3,06 milioni di euro. Tra le principali opere la manutenzione straordinaria delle strade, del verde, degli edifici pubblici e scolastici e la riqualificazione delle aree giochi e delle aree cani. Il Comune di Cinisello Balsamo si è dimostrato particolarmente virtuoso nel garantire il tempestivo pagamento delle somme dovute per somministrazioni, servizi, forniture e appalti: dal ricevimento della fattura al pagamento trascorrono in media solo 21 giorni. Quanto alla consistenza patrimoniale il valore è passato da 281 milioni a oltre 282 milioni. “Il Rendiconto del 2020 è sicuramente caratterizzato dall’evento eccezionale della pandemia che solo in queste ultime settimane, grazie alla diffusione della campagna vaccinale, ha visto diminuire il suo livello di gravità” – spiega l’assessore al Bilancio Valeria De Cicco -. L’emergenza sanitaria ha evidenziato un grande bisogno di prossimità e ha fortemente condizionato la gestione economica delle risorse dell’Ente. L’esperienza che stiamo vivendo ha messo in luce allo stesso tempo una capacità dell’Amministrazione comunale di rispondere con prontezza ed efficacia alle esigenze dei cittadini e di saper mettere in rete i diversi enti e associazioni del territorio. Il Comune è stato attore principale nell’attuazione di misure del Governo in risposta all’emergenza sanitaria e ha fatto il possibile per continuare ad assicurare i servizi essenziali alla cittadinanza nonostante le restrizioni ed il prolungato lockdown” “Il risultato positivo della gestione di Bilancio dimostra una corretta, equilibrata e sana capacità di utilizzo delle risorse nonostante l’emergenza epidemiologica Covid-19, con accurata gestione della disponibilità di cassa, senza mai ricorrere alle anticipazioni di tesoreria“, conclude l’assessore Valeria De Cicco”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here