Cinisello, ok al restauro delle statue di Villa Ghirlanda

0
79

Sono tornate al loro posto le sculture di Villa Ghirlanda Silva restaurate dagli studenti della Scuola di Botticino, sotto la guida dei docenti di restauro. E altre statue si preparano a partire.Le due opere in materiale lapideo, raffiguranti Zeus e un uomo barbuto, risalenti al XIII secolo, erano state prelevate nella scorsa primavera con una gru, ora sono tornate in villa a far bella mostra nella Sala del Lampadario, al piano terra. Altre cinque sculture della storica residenza saranno oggetto dell’attento restauro ad opera della Scuola ENAIP Lombardia di Botticino, in provincia di Brescia. Si tratta questa volta del “Putto con delfino” che si trovava nel parterre del parco, davanti alla facciata orientale della villa, e di quattro busti, rispettivamente ritraenti Raimondo Montecuccoli (terracotta dipinta, XVIII secolo) e il senatore Vincenzo Filicaja (terracotta dipinta, XVIII secolo), conservati nella Sala dei Paesaggi; Carlo Ghirlanda Silva (XIX secolo) e busto di dama (XIX secolo), che saranno esposti nelle sale del piano nobile.“Si tratta di una preziosa collaborazione che ci permette di ridare splendore al nostro patrimonio artistico e nello stesso tempo valorizzare gli studenti di una scuola prestigiosa come quella di Botticino che sa garantire impegno e qualità”, ha dichiarato Daniela Maggi

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here