Cinisello, obiettivo vivere senza sprechi…

0
575

CINISELLO BALSAMO – Educare ad uno stile di vita senza sprechi. E’ questa, in estrema sintesi, la ricetta proposta dal Tavolo delle povertà lancia due nuove proposte che vogliono promuovere nella cittadinanza nuovi stili di vita: la “Festa della Genti” e il piano di ridistribuzione dei prodotti freschi.

Al centro dell’attenzione il tema delle nuove povertà, intese come casi di emarginazione sociale, di disagio familiare o di crisi lavorativa che vengono affrontate seguendo due filoni di azione.

Il primo filone è un percorso formativo per studenti e adulti che attraverso incontri, iniziative, eventi educhi a stili di vita solidali. Il momento culminante sarà la “Festa delle genti” fissata per sabato 13 settembre. Un’iniziativa che nasce da una sollecitazione del Decanato cittadino per mostrare il volto più accogliente della città e che l’Amministrazione comunale ha voluto valorizzare. Una intera giornata di appuntamenti approfondimenti e incontri per una spesa consapevole: danza organizzata dal Gruppo di danze popolari “Lo stivale che balla”; due spettacoli teatrali proposti da Cons. “Patti Chiari”; la caffetteria grazie alla Cooperativa Chico Mendes; la cena serale fornita dall’Associazione Culturale “U Cannoni” e C.R.S. “Unione” (Marchigiani); materiale divulgativo sull’uso e spreco dell’acqua fornito dal Gruppo CAP-HOLDING; un dibattito con i gruppi di acquisto solidale/popolare per una spesa consapevole, mercati del baratto di Legambiente e Torpedone, i giochi “antichi” per i bambini di Marse, un filmato sull’incontro tra culture da Acli- Q.re Garibaldi, la merenda offerta da Coop. Lombardia e tanto altro.

La seconda azione è il recupero del “fresco”: frutta e verdura non venduta nella grande distribuzione e quella non consumata nelle mense scolastiche verrà ridistribuita alle famiglie in difficoltà attraverso le associazioni Cumse, Caritas, Fondazione Auprema, Volontariato Vincenziano e Banco Alimentare di Muggiò.

Con 22 associazioni e 4 iniziative già avviate da dicembre 2013 ad oggi, il Tavolo Povertà promosso dagli Assessorati Politiche sociali e Istruzione conta sull’appoggio delle associazioni: Caritas, Gruppi di Volontariato Vincenziano, Coop. Progetto e Integrazione, Coop. Lotta Contro l’Emarginazione, Coop. Il Torpedone, Acli Quartiere Garibaldi, Coop. La Cordata, Croce Rossa Italiana Comitato Locale di Cinisello Balsamo, Protezione Civile sezione di Cinisello Balsamo,Cumse, Banco Alimentare di Muggiò, Centro della Famiglia, Anfass, Ass. Marse, Ass. La Svolta, Auser, AMF, GAD, Decanato Cinisello Balsamo, Banco Solidarietà Paolo Galbiati, Legambiente Cinisello, Anteas, Fondazione Auprema e Centro di Aiuto alla vita.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here