Cinisello, nessun pericolo dall’incendio del 2 ottobre

0
918

Arpa, l’Agenzia Regionale per la protezione dell’Ambiente, ha comunicato ieri gli esiti dei monitoraggi effettuati nell’aria, a seguito dell’incendio scoppiato lunedì 2 ottobre 2017 presso la ditta di trattamento di rifiuti speciali non pericolosi di proprietà Carluccio, in via Palazzi a Cinisello Balsamo. Come confermato anche dalle precedenti analisi effettuate dai Vigili del Fuoco, non è stata rilevata presenza di sostanze tossiche Considerata la tipologia dei materiali coinvolti (legna, plastica, rifiuti ingombranti, materassi, lattice), i tecnici Arpa hanno installato un sistema di campionamento ad alto volume per la raccolta di un campione da destinare alle analisi di microinquinanti in fase particolato e in fase gassosa.Il sistema di campionamento è stato attivato per 24 ore, campionando complessivamente 323 m3.In particolare sono state effettuate le analisi delle diossine, dei furani (PCDD-DF) e di alcuni idrocarburi policiclici aromatici (IPA).I valori rilevati risultano inferiori a quelli indicati dall’OMS e risultano analoghi a quanto rilevato in altri incendi di breve durata e di dimensioni contenute, ovvero con concentrazioni al di sotto dei valori di riferimento.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here