Cinisello, in manette il rapinatore dell’insegnante

0
450

Ha seguito la sua vittima all’uscita da un locale e ha cercato di strapparle la borsetta strattonandola violentemente. Fortunatamente un passante è intervenuto e ha bloccato il malintenzionato che comunque ha continuato ad usare violenza. Sul posto subito gli uomini della squadra mobile di Cinisello che hanno ammanettato il ladro. Si tratta di L.P.P., italiano di 44 anni, accusato di tentata rapina aggravata. La vittima è un’insegnante che si trovava nel bar di via Paisiello a bere un caffè prima di andarenell’“Istituto comprensivo Buscaglia”  dove insegna per tenere una lezione scolastica sul tema del cyberbullismo.
Mentre la poveretta usciva l’uomo, dopo aver aggredito violentemente la sua vittima alle spalle ha cercato di portarle via la borsa con l’intento di sottrarle il personal computer e, nonostante la donna abbia resistito alla violenza, lo stesso ha continuato a strattonarla ancora più violentemente, afferrandola per i capelli, per impossessarsi della borsetta. L’intervento di un passante che ha avuto una colluttazione con il rapinatore per bloccarlo ha fatto rallentare la violenza e quindi grazie ad un testimone che ha chiamato il 113 è arrivata la volante.  La tempestività con la quale gli operatori della Squadra Volante sono giunti sul posto ha evitato che il reato di tentata rapina venisse portato a conseguenze ulteriori, assicurando alla giustizia il suo autore e tranquillizzando la vittima.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here