Cinisello, la writer card per legalizzare la street art

0
590

È una Writer Card ed è stata ratificata da un consiglio comunale che su proposta dell’assessore alla Cultura Andrea Catania ha stilato un regolamento per la street art in città, per impedire che ci siano vandalismi e pericoli.  «La possibilità di esprimersi liberamente, dentro determinati vincoli, è anche un modo per contrastare l’utilizzo indiscriminato e vandalico dei muri che provoca invece senso di sporco e abbandono» ha detto l’assessore Catania. Il regolamento è stato votato all’unanimità dal consiglio comunale e  stabilisce i luoghi dove è possibile esercitare quest’arte ovvero i “muri palestra”utilizzabili liberamente . I “muri mostra”, invece, sono concessi a uso esclusivo per un periodo massimo di un anno a un writer o a un gruppo di writer. Infine, i “muri progetto” saranno destinati a concorsi e percorsi progettuali in cui verrà fatta una valutazione specifica del bozzetto dell’opera proposta. La Writer Card dovrà essere mostrata alla polizia locale se i writers verranno sorpresi a a dipingere i muri.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here