Cinisello, i cinque stelle attaccano la Giunta Ghilardi

0
111

Un attacco duro contro il sindaco di Cinisello e la sua Giunta da parte di Luigi Vavassori consigliere di opposizione deil M5S. L’occasione è la richiesta da parte del consigliere della  Relazione di Metà Mandato da parte dell’amministrazione. Secondo Vavassori la relazione non è stata consegnata e ciò non rispetterenne né il Consiglio Comunale né i Cittadini. «Lunedì 5 Luglio 2021 durante il Consiglio comunale il M5S ha chiesto qual è la situazione su alcuni punti importanti del programma elettorale e per il futuro della città, le risposte sono state desolanti – ha scritto Vavassori – per il Piano di Governo del Territorio (PGT): dopo due anni e mezzo non si conoscono le Linee Guida che dovrebbero ispirare il nuovo PGT che, di conseguenza, non sarà approvato in questa consiliatura; Il Documento di Piano del PGT attuale è stato prorogato nel 2019 e scadrà nel Maggio 2022 ma la Giunta non sa ancora cosa farà in quel momento;  Il Piano Gestione del Traffico Urbano (PGTU), che ha durata di 5 anni, è scaduto nel 2019, e la Giunta ha confermato che lo rifarà assieme al PGT ov-vero anche questo non sarà approvato in questa consiliatura;  La metropolitana M5 lilla arriverà in via Lincoln ma il Sindaco e la Giunta, che hanno ricevuto la documentazione dettagliata del Progetto che avrà un im-patto notevole sul traffico, non vuole fare il nuovo PGTU e aspetta il PGT. Nel 2024 la metropolitana M1 arriverà in via Bettola ma nessuno sa come cambierà il trasporto pubblico per arrivarci;  Il rifacimento di Piazza Gramsci, la nuova pista ciclabile tra Piazza Gramsci e Piazza Soncino, la riqualificazione Balsamo/p.za Italia, è tutto previsto nel piano delle Opere Pubbliche da anni ma non si fanno mai.  Il Comune ha in cassa circa 48 milioni di Euro ma non li sa spendere». La Giunta ha spiegato di essersi occupata principlamente dell’emergenza covid in questo anno e quindi di aver rimandato gli altri progetti ma l’opposizione non ci sta: «A Sesto hanno approvato il Pgt anche se avevano il covid», hanno scritto. Il dibattito è aperto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here