Cinisello, i bambini restano a casa come tutti

0
221

“Sono esterrefatto, il Ministero dell’Interno pubblica una circolare che suona come un incoraggiamento ai cittadini ad uscire di casa, l’esatto contrario di quello che occorre fare a questo punto della nostra dura battaglia contro il virus, per allentare il più possibile la morsa del contagio”. Questa la reazione del sindaco Giacomo Ghilardi a commento della Circolare ministeriale circa la possibilità per i genitori di fare passeggiate con i figli e jogging vicino a casa. Il sindaco poi ribadisce la validità dell’ordinanza cittadina che vieta ogni tipo di attività sportiva, ludica e ricreativa, comprese le passeggiate e la corsa.

“Non facciamoci false illusioni, non siamo ancora fuori pericolo. In questi giorni abbiamo visto alcuni importanti risultati ma, per restare nella metafora bellica, questo nemico invisibile è tutt’altro che sconfitto. – ha sottolineato con preoccupazione il sindaco – La minaccia del virus è sono sotto gli occhi di tutti: non solo ha stravolto la nostra quotidianità, ma ha procurato un enorme dolore con il sacrificio di tante, troppe vite e continua a mettere a dura prova medici, infermieri, ricercatori, operatori sanitari. La nostra Regione è quella che ha pagato il prezzo più alto, se qualcuno del governo fosse venuto a vedere, non avremmo letto certe trovate nei decreti. In questo modo si rischia solo di vanificare ogni sforzo fatto fino ad ora, facendo risalire di nuovo la curva dei contagi. Siamo di fronte ad una comunicazione irresponsabile e controproducente”. E ha concluso: “Devo ringraziare i cittadini che queste settimane hanno dimostrato buon senso e responsabilità. Comprendo sia molto faticoso passare tanto tempo chiusi in casa, soprattutto per i bambini, ma ci è richiesta ancora qualche settimana di pazienza. In questo momento, in assenza di vaccini, non ci sono altri mezzi per superare l’epidemia che ridurre il più possibile i contatti tra le persone. Per questa ragione faccio presente che nella nostra città è in vigore un’ordinanza a tutela della salute che vieta lo svolgimento di ogni tipo di attività sportiva e ludica all’aperto, comprese quelle individuali, e le passeggiate nei parchi, giardini e altri luoghi pubblici, anche nei pressi dell’abitazione”.

Comune di Cinisello Balsamo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here