Cinisello, fermato nella notte l’uxoricida di Seregno

0
600
allarme bomba, Parco Nord,Carabinieri

Ha cercato di fuggire ma è stato bloccato dai carabinieri perché proprio la sua vittima prima di morire lo ha indicato come l’assassino. È finita ieri sera a Cinisello la fuga di Attilio Berlinghieri, 59 anni calabro residente a Seregno che ha sparato in un parcheggio di via Gramsci nella sua città la sua ex Carmela Aparo di 64 anni. Erano le 18.30 quando i due, che avevano convissuto per anni ma che ormai erano separati, si sono incontrati nel parcheggio e hanno iniziato a discutere. Dalle parole l’uomo è passato alle botte e poi ha concluso sparando alcuni colpi di revolver alla donna. Poi è fuggito. Nel frattempo la donna è stata soccorsa e portata all’ospedale di Monza dove è morta dopo due ore. Prima di spirare però la poveretta ha fatto il nome del suo aguzzino. Immediatamente sono scattate le ricerche dei carabinieri di Seregno e Cinisello coordinati da Milano che hanno bloccato l’uomo nel milanese in tarda serata. In auto aveva la revolver usata per il delitto e un’accetta. Più tardi maggiori particolari.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here