Cinisello, due nuovi ambulatori per malattie croniche

0
892

Nel Poliambulatorio “Diaz” di Cinisello Balsamo, è presente un nuovo servizio per la terapia del dolore acuto e cronico. La struttura, che si avvale di clinici di comprovata esperienza, già lo scorso giugno aveva inaugurato un’area terapeutica dedicata alle malattie acute e croniche dell’apparato respiratorio di cui è responsabile la dottoressa Eleonora Fichera. Il professor Doni, Direttore sanitario dei Poliambulatori “Consorzio Il Sole”, cui afferisce la struttura “Diaz”: “Puntiamo a fornire un’adeguata assistenza ai pazienti affetti da patologie respiratorie e a quanti presentano quadri di dolore cronico di varia Nevralgia del
trigemino, dolore facciale che perdura nel tempo, dolore alla colonna vertebrale (cervicalgie, dorsalgie, lombalgia), ernie del disco, radicolopatie (sciatica, sciatalgia e brachialgia), dolore post-operatorio vertebrale e non e algie legate a malattie neurologiche. Queste alcune delle principali patologie trattate nel nuovo ambulatorio di terapia antalgica, da poco inaugurato presso il Poliambulatorio “Diaz” di Cinisello Balsamo. La nuova struttura, diretta dal dottor Fabio Rubino, anestesista con un’approfondita esperienza nella gestione delle problematiche della medicina del dolore, va ad integrare e rafforzare la risposta al fabbisogno assistenziale di coloro che necessitano di specifiche cure antalgiche sul territorio.
Secondo gli ultimi dati disponibili, in Italia 1 cittadino su 4 è costretto a fare i conti con una sintomatologia dolorosa cronica. L’ambulatorio, grazie alla presenza di un algologo, all’adozione dei più recenti e tecnologicamente avanzati protocolli terapeutici e al ricorso a terapie farmacologiche e fisiche, quali ultrasuoni, tecar, onde d’urto e laser, fornisce assistenza ai pazienti colpiti da forme dolorose di varia natura. “L’algologia è una disciplina medica che tratta il dolore cronico, ovvero quella forma di sofferenza che persiste nel tempo”, spiega Flavio Doni, Direttore sanitario dei Poliambulatori “Consorzio Il Sole”, cui afferisce anche il Poliambulatorio “Diaz”. “Le forme algiche croniche a differenza di quelle acute, paragonabili a un campanello di allarme che segnala che nel corpo qualcosa non va, non hanno una funzione specifica e sono in grado di compromettere seriamente la qualità della vita delle persone, tanto da essere considerate una vera e propria malattia. Il nostro obiettivo è rispondere alle esigenze di cura dei pazienti residenti nel nostro territorio, offrendo un servizio capace di garantire prestazioni di elevato livello professionale senza lunghi tempi di attesa. Il bacino di utenza cui si rivolge il nuovo ambulatorio supera le 100.000 persone; puntiamo a fornire, nell’arco del primo anno, fino a 150 prestazioni”.
L’inaugurazione della nuova struttura di terapia antalgica segue un’altra recente apertura, altrettanto importante sul fronte delle patologie croniche: lo scorso giugno, infatti, è stato avviato, presso il Poliambulatorio “Diaz”, un servizio di pneumologia. La dottoressa Eleonora Fichera, specialista in malattie dell’apparato respiratorio e responsabile dell’ambulatorio, ne illustra l’attività: “L’inquinamento atmosferico urbano, l’abitudine al fumo di sigaretta, l’esposizione professionale a fumi e polveri dannose, la diffusione di virus e batteri più aggressivi hanno portato negli anni a un aumento esponenziale delle patologie acute e croniche dell’apparato respiratorio. Queste malattie costituiscono, dopo i disturbi cardiovascolari e il cancro, la terza causa di morte al mondo e sono al primo posto se consideriamo anche il tumore del polmone, il più grande “killer” dei nostri tempi. Purtroppo le patologie respiratorie croniche, quali la bronchite cronica ostruttiva, l’enfisema polmonare, la fibrosi polmonare e le malattie respiratorie autoimmuni, sono scarsamente conosciute, hanno un comportamento subdolo e progrediscono lentamente. Il paziente può non rendersi conto del problema fino a quadri molto gravi e può sottovalutarne i sintomi. Presso la nostra struttura è possibile diagnosticare precocemente tali patologie croniche, in modo da trattarle adeguatamente ed evitarne la progressione, anche seguendo il paziente nel tempo. Naturalmente, vengono diagnosticate e trattate anche patologie acute quali l’asma, le bronchiti e le polmoniti. All’ambulatorio possono afferire sia pazienti che presentano sintomi come tosse secca o produttiva, dispnea (mancanza di respiro), dolore toracico o astenia (affaticamento, perdita di energie), ma anche chi, conoscendo già la propria patologia respiratoria, vuole monitorarne il decorso. Durante la prima visita pneumologica viene raccolta un’accurata anamnesi del paziente, che consente allo specialista di avere una visione globale del suo stato di salute; a questa segue un accurato esame del torace, in modo da fornire una prima diagnosi e/o prescrivere ulteriori accertamenti. Nella stessa occasione, senza ulteriori rinvii per un nuovo appuntamento, il paziente può eseguire una spirometria, che mostra il quadro della sua funzionalità respiratoria e può portare già alla diagnosi definitiva. Inoltre, per venire incontro alle esigenze di quanti lavorano, abbiamo fatto in modo che le visite possano essere eseguite anche il venerdì pomeriggio fino alle ore 19”.I due nuovi ambulatori vanno ad aggiungersi alle molteplici aree di intervento già attive: allergologia, cardiologia, geriatria, traumatologia, ma anche dietologia, endocrinologia, fisiatria e reumatologia, ginecologia e ostetricia, osteopatia e fisioterapia. Un ampliamento della gamma dei servizi che contribuisce a rendere i Poliambulatori “Consorzio Il Sole” un punto di riferimento per tutto il territorio dell’alto milanese.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here