Cesano Maderno, capitale dell’artigianato

0
474

CESANO MADERNO – L’Unione Artigiani della Provincia di Monza e della Brianza comunica che il prossimo venerdì 25 ottobre verranno inaugurati gli uffici della nuova sede territoriale di Cesano Maderno, in via Alessandro Volta 55, a poca distanza dalla stazione Trenord. La scelta di ampliare e consolidare la nostra presenza in Brianza – spiga il segretario generale, Marco Accornero –coincide volutamente con un periodo ancora permeato da gravissime difficoltà per le micro, piccole  e medie imprese a carattere artigianale. Con questa iniziativa intendiamo inviare agli artigiani, ma anche a tutti i cittadini, un messaggio di incoraggiamento e sostegno, richiamando anche ai valori sociali d’impresa, oltre che offrire una ulteriore possibilità di poter contare su servizi altamente professionali. L’auspicio è che si crei una rete sinergica di positiva collaborazione tra la nostra associazione, gli enti locali, in primis il Comune di Cesano Maderno che ci è stato particolarmente vicino in questa operazione, le banche e gli artigiani stessi.”

Gli uffici di Cesano Maderno andranno ad aggiungersi alle già avviate sedi brianzole e guarderà al bacino della Valle del Seveso e delle Groane. In particolare, ai Comuni limitrofi a Cesano Maderno quali Seveso, Barlassina, Lentate sul Seveso, Cogliate, Misinto, Lazzate, Ceriano Laghetto, Solaro e Cesate.

Più di 4mila (4167 secondo dati aggiornati al 31 dicembre 2012) le micro, piccole e medie imprese considerate nello studio dell’area di riferimento, di cui il 79,5% (3312) individuali. Tra esse, ben l’81,5% hanno un titolare italiano (85% uomo, 15% donna), mentre il restante 18,4% appartiene a un artigiano di origine straniera. Interessante il focus sull’imprenditoria straniera che vede una prevalenza albanese (11,6%) seguita a ruota dai rumeni (11,3) e dai marocchini (9,2). Identico agli italiani lo spaccato maschi (85%) femmine (15%).Edilizia e impiantistica i settori che la fanno da padrone con 1784 imprese, pari al 42,8%. Seguono la manifattura del legno (10,6%) e i servizi alla persona (5,4%).

Fra i singoli Comuni, spicca la “capitale” Cesano Maderno, che vanta ben 1335 imprese artigiane, equivalenti al 32% del totale, seguita a distanza da Seveso (731) e Lentate (556).

Anche a Cesano le imprese artigiane individuali costituiscono la maggioranza con il 74,3%. Tra esse, l’84,3% hanno un titolare italiano, mentre il 15,7% fanno riferimento a uno straniero. Tra gli italiani, prevalgono i maschi (86,6%) sulle titolari in rosa (13,4%). Percentuali ancora più nette fra gli stranieri dove i fiocchi azzurri (90,1%) rappresentano la stragrande maggioranza rispetto alle signore (9,1%). Romania (22,6%), Marocco (19,3) e Albania (16,1) i Paesi maggiormente rappresentati dagli imprenditori artigiani giunti dall’estero a Cesano.

La caratteristica piccola dimensione delle imprese considerate – rimarca Walter Mariani, presidente dell’Unione Artigiani di Monza e Brianza – identifica pienamente le peculiarità dell’imprenditorialità locale, basata su una spina dorsale di realtà familiari oggi rese particolarmente deboli dalla crisi, ma anche da fattori quali il peso della fiscalità, il ginepraio burocratico che devono quotidianamente fronteggiare e l’inaccessibilità del credito. Nodi che la nostra associazione aiuta ad affrontare e a risolvere, anche in maniera sussidiaria alla pubblica amministrazione.”

Come Sindaco – ha dichiarato il primo cittadino di Cesano Maderno, Pietro Luigi Ponti  – non posso che guardare con estremo favore all’apertura della nuova sede territoriale dell’Unione Artigiani della Provincia di Monza e della Brianza in Città, sintomo delle potenzialità di rinascita del territorio. Un territorio ancora sano che ha voglia di tornare a crescere, ma che necessita di quei supporti tecnici che lo pongano in grado di farlo alleggerendolo dal formalismo burocratico – che spesso allontana l’imprenditore dalla sua vocazione del ‘fare impresa’ per costringerlo a dedicarsi  a meri  adempimenti formali”.   

L’inaugurazione dei nuovi uffici, prevista per venerdì 25 ottobre alle 13, sarà preceduta da tre eventi organizzati dall ‘Unione Artigiani Mb con il Patrocinio dellla Città di Cesano Maderno, secondo il programma allegato.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here