Cinisello, arriva la carta d'identità elettronica

0
598

Cinisello, arriva la carta d’identità elettronica. Il Comune di Cinisello Balsamo a partire dal 12 giugno rilascia solo carte d’identità elettroniche.

Il documento nel nuovo formato verrà rilasciato su appuntamento entrando nell’apposito modulo e scegliendo la data preferita, dopo aver indicato la propria email (indispensabile), il nome, il cognome e il numero di telefono.

La Carta d’identità elettronica è un documento di riconoscimento che può essere rilasciato ai cittadini italiani e stranieri fin dalla nascita. 
Può essere valida per l’espatrio, ma solo nei paesi comunitari e in quelli aderenti a specifiche convenzioni.

La sua durata varia secondo le fasce d’età di appartenenza:

  • 3 anni per i minori di età inferiore a 3 anni;
  • 5 anni per i minori di età compresa fra i 3 e 18 anni;
  • 10 anni per i maggiorenni.

E’ realizzata in materiale plastico, ha le dimensioni di una carta di credito, ed è dotata di sofisticati elementi di sicurezza e di un microchip a radiofrequenza che memorizza i dati del titolare e il codice fiscale, riportato sul retro come codice a barre.

La carta d’identità elettronica può essere utilizzata anche per richiedere un’identità digitale sul sistema SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale). Insieme alla ricevuta della pratica verranno fornite le prime cifre di PIN e PUK, le restanti cifre arriveranno a casa insieme al documento.

Le carte d’identità cartacee o quelle elettroniche già in possesso dei cittadini continueranno ad aver validità sino alla loro naturale scadenza.

Il cambio di residenza o dell’indirizzo, dello stato civile o della professione non comportano la sostituzione e/o l’aggiornamento della carta d’identità che continua ad avere validità fino alla naturale scadenza (circolare del Ministero dell’Interno n. 24 del 31/12/1992);

Si può procedere alla richiesta di una nuova carta d’identità, solo:

  • a partire da 6 mesi prima della data di scadenza di quella in corso di validità;
  • prima di 6 mesi dalla data di scadenza, in caso di furto, smarrimento o deterioramento.

La richiesta avviene solo su prenotazione al fine di evitare lunghe code agli sportelli in quanto la procedura di rilascio ha tempi maggiori rispetto al documento cartaceo ( trasmissione telematica della richiesta contestuale e rilevazione delle impronte).

Prima di effettuare la prenotazione, il cittadino deve verificare che le generalità riportate nel codice fiscale e quelle indicate nella carta d’identità in possesso siano le stesse.

In caso di generalità differenti è necessario passare prima al Punto in Comune Sportello del Cittadino per verificare la posizione.

La carta è spedita direttamente all’indirizzo indicato dal cittadino entro 6 giorni lavorativi dal rilascio.

Documenti da presentare

  • carta di identità scaduta, in scadenza o deteriorata, che sarà ritirata.
  • 1 fototessera in formato cartaceo, recente, a colori con sfondo bianco (stesso tipo di quelle utilizzate per il passaporto). Per le caratteristiche della foto consultare il sito http://www.cartaidentita.interno.gov.it/modalita-acquisizione-foto/
  • il modulo di richiesta già compilato e firmato.
  • il modulo per esprimere l’assenso o il diniego la volontà di non esprimersi alla donazione di organi e tessuti.
  • la ricevuta della prenotazione (anche in formato digitale).
  • In caso di smarrimento, furto o deterioramento occorre presentare anche la fotocopia della denuncia o il documento deteriorato e altro documento di riconoscimento.

Il costo della carta d’identità elettronica è di € 22,19 (€ 16,79 importo per stampa e spedizione a carico del Ministero e € 5,40 per i diritti comunali).
Il pagamento può essere fatto in contanti o con POS

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here