Carroponte, pienone per lo zio del rap e non solo…

0
540

C’erano circa 8 mila persone ieri sera, sabato, al concerto di chiusura del tour di J Ax, lo zio del rap, Il Bello di Essere Brutti. Un successo perfetto quello del concerto al Carroponte di Sesto che lui stesso ha sugellato con tanti ringraziamenti al pubblico “che gli ha dato fiducia in questo anno passato, al di là della tv”. E sul palco con lui anche tanti grandi artisti che hanno partecipato al suo successo, da Fedez, a Nina Zilli, dagli altri rapper alle grandi voci di The Voice. Un successo che adesso continua con la sua partecipazione a Ex Factor.

Al di là di J Ax, grande concerto di chiusura sold out come quelli precedenti di Litfiba e Fedez, è stato il Carroponte di Sesto a festeggiare una sesta stagione di eventi strepitosa. Oltre 400 mila le presenze di spettatori ai concerti  e questa sera 13 settembre ore 21.30 si chiude   con la musica di Spazio Petardo. Una serata irresistibile, a ingresso gratuito, fatta di divertimento, musica tutta da ballare ed epiche citazioni. Una grande festa per celebrare la fine di una stagione musicale entusiasmante tra sorrisi e note, in attesa dell’ultima abbuffata, dal 18 al 20 settembre, con l’appuntamento dello Streeat Food Truck Festival.

“Ricorderemo probabilmente questa del 2015 come una delle migliori stagioni (sicuramente la più ‘calda’) di Carroponte: oltre 100 concerti di artisti di fama internazionale, decine di appuntamenti fra laboratori per bambini, presentazioni di libri e attività culturali, un’area food & beverage rinnovata che ha riscosso un enorme successo”, sottolinea il Direttore Artistico di Carroponte, Fabio Paolo Costanza, ma soprattutto nell’iniziare a organizzare la prossima stagione terremo a mente l’immagine complessiva dei 400.000 visitatori che quest’anno hanno premiato il Parco Archeologico Industriale Ex Breda di Sesto San Giovanni con la loro presenza, trasformandolo in uno dei più importanti luoghi d’aggregazione estiva dell’intera area metropolitana milanese”. Una location che grazie all’esperienza maturata in sei anni di concerti ed eventi continua ad affinare la propria identità basata su musica, famiglia, cibo, rispetto per l’ambiente e prezzi contenuti. Ingredienti che da sempre fanno parte del dna di Carroponte e che forse sono il vero segreto di questo format di successo, il primo nel suo genere in Lombardia. In attesa della prossima estate il comune di Sesto San Giovanni tira la somme di un ulteriore, fortunato, passo sulla strada di un complesso processo di trasformazione che sta cambiando il volto di un’area abitativa, un tempo vero cuore pulsante della Milano industriale, oggi secondo comune per popolazione della Città Metropolitana. «Il grande successo della stagione del Carroponte conferma la bontà della scelta fatta da Sesto San Giovanni di destinare questa ex area industriale a luogo di incontro, cultura, svago e divertimento”, dichiara il Sindaco Monica Chittò, “un’area che rischiava di diventare una periferia è oggi, anche grazie al lavoro di tanti giovani e di Arci Milano, un luogo centrale per Sesto, Milano e l’intera area metropolitana, dimostrando quanto sia vincente la scelta di investire sulla cultura e sull’intrattenimento di qualità”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here