Candy brugherio, firmata la solidarietà per due anni

0
144

Scongiurato il pericolo di licneizmento di 373 lavoratori della Candy di Brugherio paventato dalla scorsa estate dall’azienda. Almeno per due anni, periodo per cui è stata firmata dai vertici dell’azienda dei Fumagalli, la solidarietà per 310 operai e 30 impiegati oaddetti degli uffici. Soddisfatti, ma solo in parte i sindacati, molti dei quali convinti che prima o poi tutta la produzione verrà trasferita in Cina. «Gli esuberi sono rimasti comunque  tanti – ha scritto Pietro Occhiuto Segretario della Fiom Cgil Brianza in un comunicato – e la necessità di rinnovare il contratto di solidarietà si è resa indispensabile. Per noi il primo passo da fare è continuare la solidarietà per scongiurare quei licenziamenti. Adesso non intendiamo minimamente allentare la tensione la firma del contratto di solidarietà è una tappa importante, ma insufficiente. La partita si sposta sulla discussione del piano industriale che, abbiamo preteso, dovrà essere presentato dall’azienda entro la fine di quest’anno. Questa fase dovrà anche riguardare le istituzioni. Nei prossimi giorni partirà una richiesta di audizione alle Commissioni Parlamentari ed una lettera ai Ministeri del lavoro e dello Sviluppo economico affinchè si facciamo carico della vicenda».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here