Brugherio, vittima di revenge porn fa arrestare il suo aguzzino

0
132

Vittima di revenge porn insieme all’ex compagna dello stesso uomo. Una cinquantunenne di Brugherio è riuscita a denunciare e ad affrancarsi del suo aguzzino, che lei credeva inizialmente l’amasse, e a liberarsi. L’uomo, un impiegato quarantaseienne brugherese è stato arrestato. La vicenda parte da una chiamata al 118 da parte di una donna per un malore, dovuto ad un’intossicazione da farmaci e calmanti. Un tentato suicidio che ha allarmato i carabinieri che dopo averla fatta curare e parlare. Intanto la poveretta dopo la dimissione dall’ospedale è tornata a casa. L’altro giorno un vicino ha sentito strani rumori e ha chiamato il 112. Così quando i carabinieri sono arrivati hanno trovato la donna narcotizzata, legata, e da poco violentata dall’uomo. A quel punto sono scattate le manette per sequestro di persona, violenza sessuale e revenge porn. La donna è stata quindi portata all’ospedale Mangiagalli di Milano. Nel frattempo i militari hanno scoperto che l’uomo era stato denunciato per maltrattamenti anche dalla ex moglie. Una circostanza che aggraverà la sua posizione. in casa i militari hanno sequestrato manette, corde, oggetti atti alla violenza e altro materiale pornografico.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here