Brugherio, topo d’appartamento tradito da un’impronta

0
323
allarme bomba, Parco Nord,Carabinieri
Falso allarme bomba al Parco Nord, tutto rientrato dopo l'evacuazione

Tradito da un’impronta digitale lasciata nella casa dove era andato a rubare. Grazie a questo errore e alla bravura dei carabinieri di brugherio che hanno indagato su un furto in appartamento risalente a gennaio scorso, un ladro è stato arrestato ieri nel torinese. Si tratta di M.K., ventenne albanese con precedenti per gli stessi reati. il giovane si era introdotto in un appartamento del centro città lo scorso 31 gennaio in serata dopo aver forzato il vetro di una finestra. Entrato in casa aveva trovato alcuni profumi di valore su una mensola del bagno e li aveva arraffati poi, dopo aver messo a soqquadro i locali, era fuggito senza null’altro. Non aveva contato che aveva lasciato un sacco di impronte sulla sua strada. A repertarle subito i carabinieri della stazione di via Dante che poi sono riusciti ad identificarlo. Intanto il magistrato aveva preparato un mandato di cattura in carcere, ma lui era sperito, fino a che l’altro giorno i carabinieri di Volpiano vicino a Torino lo hanno trovato e ammanettato.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here