Brugherio, la media Kennedy come l’Università

0
766

La Scuola media Kennedy di Brugherio come l’Università. Grande successo, anche quest’anno, per l’undicesima edizione delle Giornate della Scienza che si sono svolte dal 20 al 23 marzo scorsi. Unìiniziatoiva fortemente voluta e realizzata dai docenti di matematica e scienze della scuola che hanno trasformato per tre giornate le aule in laboratori ad alto livello e sale conferenze con ospiti esperti di varie discipline e persino professori universitari. Alle classi prime è stato dedicato il primo giorno con la conferenza sulla Robotica tenuta dalla professoressa Papa e dal professor Pecoraro, entrambi interni all’istituto. Un argomento caro a questo istituto visto che il laboratorio di robotica è particolarmente attivo e ricco.«Fossili che passione! » è stata la conferenza viaggio nel mondo delle ere geologiche con il signor Agostini, esperto in materia. «L’oro blu» un viaggio invece alla scoperta dell’acqua è stato proposto dalla professoressa della scuola Petrosino. «Dietro l’angolo … la Scienza!», il titolo del lboratorio di esperimenti per riconoscere fenomeni scientifici presenti nella vita di tutti i giorni con la professoressa Peraboni, come anche Affonda o galleggia? Con il docente interno prof.ssa Annalisa Cardile. Il 21 marzo è stata la volta delle classi seconde che hanno iniziato con una conferenza sulla “Missione su Marte” con i docenti esterni G. Caldi e prof. D. Guidotti. Grande successo per il laboratorio con la stampante a 3D di cui è dotata la scuola gestito dal professor S. Pecoraro e dall’ ingegner S. Laudicina . In particolare i ragazzi si sono divertiti a progettare e realizzare un oggetto poi stampato in 3 dimensioni. Il professor Vassena, docente universitario, ha raccontato le sue spedizioni su Le montagne della Luna e in Antartide , infine il medico Arianna Ciravegna ex alunna di questa scuola ha portato i ragazzi a conoscere il Dna e li ha guidati nell’estrazione. Infine il venerdì 23 marzo le classi terze si sono cimentate in giochi di matematica applicata con il matematico Giaffredo dell’ Associazione “PiGreco – il Luogo Ideale”. Interessante e partecipata la conferenza «Robot per imparare a risolvere problemi» coi prof G. Caldi e prof. V. Antonucci. Approfondimento sul Progetto Playenergy di Enel con il Sig. A. Pacchioni che ha parlato di Efficienza energetica, mobilità elettrica, la casa del futuro e La centrale Archimede e le future tecnologie. Anche per le terze c’è stata la visita e la modellazione di oggetti in 3D in laboratorio . «È stata un’iniziativa come sempre meravigliosa e riuscita grazie all’impegno di tutti i docenti e i ragazzi – hanno commentato gli insegnanti – e sicuramente si ripeterà».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here