Brugherio, la Candy torna a produrre lavatrici

0
392

Il sogno degli operai brianzoli della Candy, storico marchio di elettrodomestici con sito a Brugherio, è salvo almeno per Natale. La direzione aziendale di Haier Europe ha comunicato che ha deciso di riportare in Italia la produzione delle lavatrici a incasso, in passato trasferite nello stabilimento cinese di Jinling. Si tratta di circa 100 mila lavatrici che verranno assemblate a Brugherio e che saranno destinate al mercato europeo. Una boccata d’ossigeno per i lavoratori dell’azienda brugherese da anni coinvolti in decisioni per loro negative, tagli e delocalizzazioni. Soddisfatti i rappresentanti dei sindacati che hanno a lungo cercato un accordo con l’azienda, anche con la mediazione del sindaco che più volte si è recato per la trattativa al Ministero dello Sviluppo Economico. Secondo i sindacalisti sono stati investiti 600 mila euro ed è stato concordato di erogare un premio di 800 euro per gli operatori diretti di produzione. Adesso bisognerà vedere cosa accade ma c’è da sperare nel rilancio dell’azienda secondo molti operai.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here