Brugherio, semaforo di via dei Mille divide i Democratici

0
428

BRUGHERIO – I giovani democratici di Carugate prendono carta e penna e scrivono al loro collega di partito Marco Troiano, sindaco di Brugherio, per denunciare i gravi disagi causati dal semaforo installato pochi mesi in via dei Mille, in prossimità del confine tra Brugherio e Carugate. Una soluzione che ha oggettivamente appesantito, nelle ore di punta, il traffico in quella zona. Non c’è mattina feriale senza il “serpentone” di auto in prossimità dell’ingresso della tangenziale Nord di Carugate. Di seguito pubblichiamo la lettera inviata al primo cittadino di Brugherio

Egregio Sindaco Marco Troiano,

le scriviamo come Giovani del PD Carugatese per esporLe un problema che a nostro avviso merita una soluzione. Può sembrare in apparenza una piccola questione nella marea di problematiche che affligge la nostra zona,  a cui però  si può  trovare una soluzione. Abbiamo deciso di scriverle dopo aver ricevuto una serie di segnalazioni, lamentele, testimonianze e dopo aver saputo che alcuni contatti più o meno formali avvenuti in passato non hanno portato  ad alcun risultato; non intendiamo però darci per vinti.
 
Alcuni mesi fa è stato installato un semaforo lungo la via dei Mille, all’altezza della cascina S.Ambrogio. L’intervento ha eccessivamente complicato la circolazione del traffico proveniente da Carugate e diretto specialmente verso Cologno, Milano e Sesto. Ogni mattina si creano enormi code di macchine ferme che giungono addirittura alla rotonda d’accesso alla tangenziali, fatto che a sua volta si ripercuote sulla circolazione proveniente da Carugate e tangenziale.  Tale problema causato dalla presenza del semaforo si presenta soprattutto in due fasce orarie, 7-9, 17-19, gli orari di punta. La situazione è particolarmente grave al mattino a causa di un perenne blocco della tangenziale, intasata da Agrate fino a Milano Lambrate. La scelta pertanto di inserirsi in tangenziale comporta il perdere ore anche solo per raggiungere la stazione della metropolitana di Cologno, perciò auto e autobus utilizzano Via dei mille e le strade Brugheresi. Per farla breve, in quella fascia oraria, per arrivare da Carugate a Cologno Nord, transitando per la sua città si impiegano dai 30 ai 45 minuti.
 
La nostra preoccupazione è rivolta soprattutto al trasporto pubblico e le chiediamo di agire proprio in funzione di questo. Parecchi studenti e lavoratori sono ora costretti ad anticipare i propri orari, scegliere l’autobus che passa prima per raggiungere la stazione di Cologno Nord, verso cui è diretta la linea Z305; chiariamo che a Carugate gli autobus non passano ogni 5 minuti, ma a distanza di 20  minuti l’uno dall’altro. Inoltre la lentezza del passaggio per Brugherio provoca ritardi generali su tutto il sistema, che fra l’altro colpiscono anche i cittadini Brugheresi, che sfruttano la Z305. Crediamo che si debba agire soprattutto per questi cittadini che hanno scelto una forma di trasporto ecologica, pagando un abbonamento piuttosto elevato. Infine anche i suoi cittadini costretti a sopportare lunghe file di auto inquinanti potrebbero trarre giovamento.
 
La nostra richiesta dunque è la seguente: se il semaforo deve essere mantenuto, si valuti l’idea di sospenderne il funzionamento nelle fasce orarie di maggior congestione, ritornando quindi alla situazione che è sempre esistita per anni. Chiariamo che non c’è nessuna volontà polemica o di scontro da parte nostra, ci siamo sentiti in dovere di comunicarle in modo ufficiale la questione, non avendo notato cambiamenti nelle scorse settimane. Siamo portatori dell’idea che si debba lavorare insieme per migliorare le cose, specialmente in un’area come la nostra che si accinge a trasformarsi in un’unica città metropolitana. Siamo anche disponibili a incontrarla personalmente per spiegarle meglio la situazione.
In attesa di una sua risposta.
Cordialmente.
Giovani Democratici Carugate

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here