Brugherio, il sabato è con Fellini

0
200

Per “Fellini 100” s’intende un ciclo di proiezioni dedicate a un maestro indiscusso di un cinema visionario e di uno stile personale amati in tutto il mondo, capace di unire realtà e fantasia e di dare vita a una galleria di figure immortali. Per celebrarlo nella ricorrenza del centenario dalla sua nascita, il Cinema San Giuseppe propone alcuni titoli imperdibili della sua filmografia nell’ambito del primo ciclo della rassegna “DISABATO – Il cinema ritrovato 2020-2021”, con introduzione critica alle proiezioni di Andrea Chimento.Primo appuntamento sabato 7 novembre 2020 – ore 17 – con I VITELLONI (Italia 1953). Dedicato alla provincia romagnola, è un omaggio forte e malinconico alla terra da cui il regista proviene. Il titolo del film è diventato parte del linguaggio comune, anche grazie all’indimenticabile interpretazione dei quattro protagonisti. Premiato alla Mostra del Cinema di Venezia con il Leone d’argento nel 1953. Sabato 14 novembre 2020 – ore 17 – è la volta de “LA DOLCE VITA” (Italia, Francia 1960), film-simbolo di un’intera epoca, è una tappa straordinaria e obbligata della storia del cinema moderno, anche per via della rivoluzionaria struttura narrativa rapsodica. Palma d’oro al Festival di Cannes nel 1960. Ultimo appuntamento sabato 21 novembre 2020 – ore 17 – con “8 1⁄2” (Italia 1963), la monumentale autobiografia di un autore, un film capolavoro in cui realtà e finzione cessano per sempre di essere distinguibili. Uno dei maggiori contributi al rinnovamento che ebbe luogo nel cinema tra gli anni ’50 e ’60. Oscar al miglior film straniero nel 1964.Info: Cinema Teatro San Giuseppe, via Italia 76, Brugherio (MB) tel. 039.2873485/039.870181; info@sangiuseppeonline.it ; www.sangiuseppeonline.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here