Brugherio accoglie gli umitt con i bambini vestiti da Magi

0
705

Brugherio si prepara anche quest’anno alla festa della tradizione per eccellenza, quella dell’Epifania. Infatti in città sono conservate le reliquie dei Re Magi che la tradizione vuole portati in città, nel convento dove si trovava sua sorella, da Sant’Ambrogio in persona. Da anni si svolge una messa solenne presieduta da un alto porporato e poi uno splendido Corteo che ques’anno è dedicato ai bambini. Si inizia giovedì 5 gennaio alle 18.00 con la S. Messa in San Bartolomeo, presieduta da mons. Pierangelo Sequeri, teologo di fama internazionale, ex- preside della Facoltà Teologica dell’Italia settentrionale, nonché musicista e autore di musica sacra. Venerdì 6 gennaio, per il tradizionale corteo dei Magi i piccoli sono invitati a partecipare in modo attivo e creativo alla festa sia nel corteo con un mantello giallo come “coda” della stella cometa sia indossando una corona da re tra quelle distribuite durante la novena oppure realizzata per proprio conto in maniera originale e creativa. Il ritrovo per tutti è previsto per le 15 nelle proprie parrocchie per i fedeli di San Paolo, San Carlo e Sant’Albino che, rappresentando i tre re, percorreranno le vie della città fino ad arrivare in via De Gasperi, accolti dai fedeli di San Bartolomeo, che rappresenteranno invece la sacra famiglia. Qui si formerà il corteo che porterà alla chiesa parrocchiale per un momento di preghiera insieme e di venerazione delle Reliquie dei magi. Al termine della celebrazione, sul sagrato ci sarà un momento di festa con dolci e bevande calde offerte da UNITALSI e il concerto del Corpo Musicale S. Damiano/Sant’Albino.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here